WordPress e video

Risolvere il problema dei video in WordPressQualche giorno fa abbiamo parlato del porting da blogger a wordpress. Oggi invece i colleghi di Fa Ridere, il portale dei video divertenti, mi stanno facendo impazzire perchè dicono di avere dei problemi nell'inserimento dei video in wordpress.

In realtà wordpress non è delicato con i file multimediali, ma è il suo editor di default che ha qualche problema di compatiblità, o meglio è un po' delicatino quando andiamo a scrivere qualcosa nel sorgente: infatti non riconosce alcuni tipi di codice e switchando dalla visione HTML alla visione WYSIWYG (visuale).

Attenzione: il problema riscontrato deriva dal fatto che autori e contributori, non possono inserire nel post embed e iframe (documentazione > forum). La cosa è assurda ma pare sia fatta per motivi di sicurezza. Per ovviare a questo problema c'era un plugin chiamato Unfiltered MU, ma non combatibile con la 2.9. Anche il plugin oEmbed Discovery è bloccato per l'utilizzo solo da parte di Editor e Admin… io per ora ho risolto con Viper's Video plugin. Nella versione 2.9 potete usare l'embeds nativo compatibile con i seguenti siti:

YouTube, Vimeo, DailyMotion, blip.tv, Flickr (both videos and images), Viddler, Hulu, Qik, Revision3, Scribd, Photobucket, PollDaddy, Google Video, WordPress.tv

Come risolvere il problema? Beh principalmente si può salvare il post con l'editor in versione HTML, senza passare al tab della versione visuale. Tendenzialmente il classico EMBED di youtube lo supporta bene, ha più difficoltà a digerire oggetti di tipo object. Nel video che segue vi dimostro come faccio io solitamente.

Se invece volete risolvere il problema compatibilità le scelte sono due. O installate un plugin per la gestione dei video, oppure cambiate editor. Per quanto riguarda i plugin evito di dilungarmi in presentazioni già lette mille volte e vi rimando ai Ragazzi: wordpress video plugin. Attenzione però: spesso i plugin non sono altro che sistemi che sostituiscono un codice da voi inserito nel post e lo convertono nell'embed definitivo.

Ad esempio potreste trovare un plugin che converte il testo:

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=PmU3iKrOFgU]

nella corretta versione espansa HTML:

<object width="425" height="344"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/PmU3iKrOFgU&hl=en_US&fs=1&"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><param name="allowscriptaccess" value="always"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/PmU3iKrOFgU&hl=en_US&fs=1&" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed></object>

Quale è il problema? Il problema è che la codifica dell'helper, ovvero della scorsciatoia, è riconosciuta dal plugin, ma non è uno standard. Se passate da una piattaforma di blog all'altra, dove quel plugin non c'è o non è supportato, dovrete riscrivervi tutti i post in cui l'usate. Sbagliato? No … è una scelta, e come tale deve essere fatta consapevolmente.

Io invece ho scelto, dapprima in questo blog, di usare un editor più performante, diciamo più geek, e mi sono spostato su FckEditor. Diciamo che se l'editor standard di wordpress vi perdona qualche errore, con FCK ve li portate dietro, in quanto non riscrive quello che voi mettete, nemmeno dopo lo switching. Questo però vi consente di non avere limitazione nell'uso dei tag HTML.

Per installarlo è sufficiente scaricare-uppare-attivare il plugin Dean's FckEditor, oppure sfruttare le nuove potenzialità di WordPress, cliccare su "Aggiungi nuovo" sotto alla voce Plugins e cercare FckEditor. Occhio ad installare la versione corretta e compatibile con il vostro WordPress.

Soluzione WordPress 2.9.  Per tutti coloro che già hanno aggiornato WordPress alla versione 2.9, c'è una sorpresa: un plugin che vi permetterà di convertire gli url dei principali servizi di video sharing (inseriti per sicurezza in una whitelistnel corrispettivo embed. Questa soluzione mi è stata suggerita, praticamente contemporaneamente, da @yuri nei commenti e da @wolly via friendfeed. Per maggiori informazioni visitate la sezione Embeds del sito ufficiale Codex.

Se avete dubbi io e gli altri lettori siamo a vostra piena disposizione, o quasi…

ps: notate l'immagine… da fare invidia a quelle di spippolazione, vedi esempio ubuntu.

Loading Facebook Comments ...

6 pensieri su “WordPress e video

  1. DoZ

    Hai ragione: per l’inserimento dei video “Carmen” si comporta molto bene!
    Per l’inserimento di codice HTML qualunque invece suggerisco un plugin ottimo e semplice come EmbedIT

    Rispondi
  2. DoZ

    @Merlinox Intendi dire senza riscrittura del codice?
    Sì, in effetti lo preferisco anch’io, però ci sbatti contro quando dai in mano i siti a gente che altrimenti spappolerebbero l’impaginazione del blog!
    :\

    Rispondi
  3. Pingback: Video Facebook in Wordpress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *