WordPress 3.2 Gershwin è arrivato

In casa WordPress.org è stato dato un vero colpo di acceleratore allo sviluppo. Sarà per l’aumento degli sviluppatori aggregati al progetto o per le lamentele in merito alla lentezza delle 3.1, che il 4 luglio è ufficialmente uscita la versione 3.2: non un semplice fix, ma proprio una release fortemente rinnovata.

Nome in codice Gershwin, come ogni aggiornamento che si rispetti porta ad una nuova struttura del db: numero di codice 18226! Vediamo insieme i principali aggiornamenti, da loro definiti “highlights”:

  • Interfaccia di amministrazione rinnovata: largo al black&white con quel tocco di azzurrino che fa molto smart-tech.
  • Tema di default (il tema scuola) Twenty Eleven, che supporta tutte le funzionalità dei temi: post thumbnail, menu di navigazione, widget, formati di post, sfondi e header personalizzabili, editor degli stili e link automatico dei feed.
  • Editor full screen: per scrittori facilmente distraibili.
  • Barra di amministrazione estesa, tutto controllabile da lassù: profilo, visualizza sito, editing, commenti e aspetto.

WordPress 3.2 decide di fare un passo verso l’innovazione, forzando l’aggiornamento sia per i server sia per i navigatori: la versione minima di PHP richiesta è la 5.2.4, quella di MySQL è la 5.0.15 ma soprattutto “addio IE6”. Uno dei peggiori browser della storia, firmato Microsoft, e fonte di incompatibilità con qualsiasi standard è definitivamente bandito dal framework: chi accedrà con IE6 riceverà un messaggio che è ora di aggiornarsi (per la cronaca anche in questo blog piuttosto geek i dati sono allarmanti: più di un 4% di navigatori non mi leggerà più!).

Tempi duri anche per IE7, entrato ufficialmente in Start End-of-life: i suoi minuti sono contati e nelle prossime versioni di WordPress potrebbe non essere più supportato.

Punto di forza del nuovo WordPress 3.2 sono però le prestazioni. Obiettivi per gli sviluppatori erano velocità e leggerezza. Vediamo cosa è stato migliorato, almeno dichiarato migliorato:

  • miglioramento nel caricamento delle pagine
  • miglioramento negli algoritmi che gestiscono gli aggiornamenti (upgrade)
  • ottimizzazione del wpmrx_Filesystem per migliorare le prestazioni dell’upload FTP durante gli aggiornamenti automatici
  • ottimizzazione degli accessi ai file per migliorare le prestazioni di download
  • miglioramento delle prestazioni per wptexturize(), ovvero la funzione che si occupa del formato dei testi
  • maggiore efficenza nelle query
Se volete approfondire ogni singola voce citata la pagina dedicata alla nuova versione è sul sito ufficiale: WP 3.2.
Loading Facebook Comments ...

4 pensieri su “WordPress 3.2 Gershwin è arrivato

  1. Francesco Boschian

    Da un lato è sicuramente spiacevole perdere una fetta di utenti (nel tuo caso il 4%), ma dall’altra credo sia un processo che – dato l’enorme numero di installazioni di WP – finalmente aiuterà a sopprimere IE6… e magari più in generale potrebbe dare inizio ad cambio di direzione per cui siano i produttori di CMS ad obbligare i browser a seguire gli standard.

    ciao
    Francesco

    Rispondi
    1. Merlinox Autore articolo

      Il fatto che si muova wordpress è sicuramente positivo. Dovrebbe essere un movimento di massa per bloccare IE6. Se però pensi ad un ecommerce dove hai un 4-5% di transazioni da ie6… beh è difficile rinunciarvi.

      Rispondi
  2. Z.Andreas

    Meno male che c’è WordPress… Conosco gente che utilizza ancora IE6, bah cosa ci trovano, lo sanno solo loro…. Purtroppo non sono ancora riuscito ad aggiornare WordPress – sto aspettando Godadaddy – però da quello che ho letto sembra proprio un ottimo aggiornamento. Non ho capito solo una cosa. Con questo nuovo aggiornamento, aumenta anche la velocità fuori dall’admin?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *