WordPress 3.0 è arrivato

Abemus WordPress 3.0Il mio amico wolly, uno dei principali wp italian evangelist, l'aveva detto tra le righe qualche giorno fa: i  tempi per l'uscita di WordPress 3.0 sono maturi. In ritardo di una mesata sulla roadmap ufficiale, da qualche ora è arrivato a tutti gli iscritti a wordpress.org l'annuncio ufficiale: fumata bianca, abemus WordPress 3.0!

La cosa che fa ancora più ridere è che, in pieno clima Sudafrica 2010, anche il wp team ha deciso di personalizzare la discussione, introducendo quel malsano rumore di fondo: "Arm your vuvuzelas", ovvero preparate le vostre vuvuzela. Vediamo però di capire meglio la struttura del comunicato stampa e i passi salienti puntualizzati.

  • Il team
    218 sono stati coloro che in sei mesi di lavoro hanno contribuito alla release
  • Twenty Ten e tassonomia
    Rispettivamente il nome del nuovo tema predefinito di WordPress e la parola che riunisce l'introduzione delle nuove potenzialità nelle API: background personalizzati, header, shortlink, menu, tipologie di post personalizzate (custom post) e tassonomia. Precisiamo che significa: la tassonomia è la possibilità di di chiarare delle speciali "categorie" da usare su più post o specializzare per particolari tipi di post! Esempio? Possiamo creare la tassonia "Autori" che raggruppa il nome di tutti gli autori, e associarla al tipo di articoli "Libri" e "CD".
  • WordPress MU
    Non esisterà più la versione MU di WordPress, ma la 3.0 darà la possibilità di gestire più siti, con una singola installazione di WordPress: multi-site functionality.
  • Nuova interfaccia
    L'interfaccia del backend del CMS (zona amministrazione) è stata alleggerita, è stato inserito un help contestuale in ogni sezione e sono stati busterizzati (questa l'ho scritta per MacchianeraWiredGlossaryVersion…) 1.217 bug!
  • Plugin
    Ancora ritocchi alla interfaccia di gestione plugin e soprattutto la possibilità del bulk update, ovvero di poter aggiornare fino a 15 plugin insieme. Attenzione: consiglio, specie per chi il blog è una cosa vitale, di fare sempre sempre sempre un backup del database prima di qualsiasi aggiornamento.

A quanto pare da quello che scrivono il futuro, ovvero la 3.1, è ancora un mistero, forse anche per loro. Dall'esperienza di oltre 10 milioni di download della 2.9, l'obiettivo del WP team oggi è di consolidare wordpress.org in modo possa essere in grado di essere sempre stabile e completo per altre decine di scaricatori incalliti.

Io sto provando da qualche giorno WP 3.0 e devo dire che grossi sconvolgimenti non li ho avuti. Ammetto però che ho fatto una installazione pulita pulita, e non un aggiornamento, ma penso cambi molto poco. Sicuramente il fatto più importante è il potenziamento dei custom post e della taxonomy, che traccia una via sempre più dritta verso la creazione di un CMS completo, in luogo di una blog platform. I tempi in cui WP diventi "LO" strumento di backend per antonomasia, ovvero una sorta di framework a tutti gli effetti, sono pressochè arrivati.

Per quanto riguarda i custom post e la tassonomia, sinceramente speravo (vista l'introduzione già nella 2.9) in qualcosa di più automatizzato e user friendly, e invece per la loro gestione è ancora necessario ricorrere a plugin (come il custom ui o il gd), gestire il functions.php e studiarsi bene le API: programmatori e colleghi, per un altro po' avremo ancora da mangiare 🙂

Per ora io ho rilevato un bug nel drag'n'drop della sezione Appearance > Widgets, ma temo sia qualche plugin che interferisce: devo verificare approfonditamente.

Loading Facebook Comments ...

16 pensieri su “WordPress 3.0 è arrivato

  1. Merlinox Autore articolo

    @chiaramarina in linea di massima non dovrebbe succedere niente. WordPress è pienamente compatibile con il suo aggiornamento. L’unica cosa che potrebbe crearti problemi è di avere qualche plugin che sfrutta API (programmazione) non più presenti nella nuova versione o modificate.

    Il mio consiglio è cmq sempre quello di fare un backup di mysql (via phpmyadmin o qualche plugin dedicato) e sei apposto. Ma è una pratica che va bene sempre, per ogni azione “intrusiva” su wordpress.

    Rispondi
  2. Lauryn

    boh, sto smanettando, ma ancora non mi meravigliano tutte queste feature. per ora mi piace solo il menu (e anche lì, una configurazione in meno da parte del programmatore di template, fra un po’ farà tutto da solo).
    l’integrazione di WordPress MU dov’è che non la trovo? ma una guida? XD

    Rispondi
  3. Pingback: I migliori post della settimana #71 | Web Developer / Web Designer / SEO Specialist / Napoli :: EmaWebDesign

  4. Lauryn

    sai che non trovo quella schermata di menu? vale solo per le nuove installazioni? se uno aggiorna dalla 2.9.2 non dovrebbe funzionare ugualmente?

    Rispondi
  5. Lauryn

    allora non hai capito la mia domanda 😀
    chiedevo, dal doc che mi segnalavi prima sui settings dei multisites, dove trovavo la voce “network” per impostarli, perchè io non la vedo proprio 😀

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *