Vorrei ringraziare anche Marco Melandri per la professionalità che ha dimostrato in un anno difficile, molto al di sotto delle aspettative. Purtroppo il suo feeling con la Desmosedici non è mai stato tale da consentirgli di guidare come sa fare. Gli auguriamo un futuro ancora ricco di soddisfazioni

Alla faccia del ringraziamento. Ma per favore. Massimo rispetto per Melandri, ma quest’anno è stata veramente una stagione figuraccia. Forse era meglio se si prendeva un annetto sabbatico!

Claudio Domenicali: “Nicky Hayden? Una valore aggiunto per la Ducati”

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *