Vine per Android

Vine per Android c'è!Tempo fa vi avevo parlato di Viddy, ovvero un applicazione per Android che cercava di fare da surrogato a Vine. Oggi, finalmente, posso darvi la notizia: abemus Vine per Android.

Vine è un’applicazione per creare mini video di 6 secondi da condividere in modo estremamente veloce sui social network.

Il mio account è merlinox, vi aspetto per le solite relazioni di rito. Così un’altra app dopo Instagram sfrutta l’elitarietà del mondo iPhone per poi in un attimo raddoppiare i propri utenti, assetati da mesi di astinenza per un’app che non avevano.

Installarlo è banale: vi basta connettervi allo Store Android e cliccare su installa: il resto lo dovete fare via smartphone (per ora!!!). Ops dimenticavo: Vine è di Twitter e in questo momento Twitter è praticamente morto (03/06/2013 22:45). Hanno voluto fare gli sboroni e fare il doppio lancio, ma dovevano immaginarsi che il qualche milione di utenti Apple sono arrivati in streaming, ma l’altra faccia della medaglia – gli  utenti Android – si sarebbero fiondati ad occuparsi l’account nel giro di qualche ora dall’annuncio!!!

 (03/06/2013 22:55 è tornato Twitter!!!)

Come per Instagram (che è di Facebook) hanno iniziato col piede “sbagliato” la parte web: i video, una volta condivisi, sono accessibili anche via web, però non è per ora prevista la navigazione tra tutti i video di un utente.

Come funziona Vine

Vi garantisco che all’inizio non avevo capito bene il funzionamento o forse l’avevo capito al contrario. Mi avevano detto che bisognava tappare per farlo andare, in realtà è proprio l’inverso. Si possono girare cortometraggi di 6 secondi e si registra solo finchè avete il dito sullo schermo. Tolto in dito il registratore va in pausa.

ps: appena lo trovo vi mostro il mio primo video!!!

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *