Usabilità: Test Pilot

Image and video hosting by TinyPicTra un articolo di web 2.0 e un articolo che tratta di semantica, nel web c’è un filo conduttore che prende sempre più piede: l’usabilità. Vari sono i modelli in mano ai progettisti. Recentemente quello che ha maggiore trend si chiama UCD (User Centered Design), dove l’utente è al centro di tutto, ma vedremo di parlarne più avanti in modo dedicato.

Oggi sono stato colpito da un articolo di Trackback su dal titolo "Firefox ci spia!". L’articolo parla di un nuovo plugin di Firefox per il tracciamento dell’utenza: Test Pilot. Secondo il punto di vista simosayan sarebbe una sorta di nuovo Grande Fratello, firmato Mozilla, che in un modo o nell’altro ci spia.

Per approfondire ho cercato un po’ di informazioni online su Test Pilot. A quanto pare si tratta di un progetto in stile open source per tracciare anonimamente le abitudini dei navigatori, relazionando i "click" con informazioni personali (profili) non riconducibili direttamente alle persone (vedi privacy).

La bellezza di questo strumento, ipotizzo, sarà quella di poter analizzare le abitudini dei navigatori in base alle loro caratteristiche. Ad esempio scoprire che i maschi di 30 anni cliccano più volentieri su un seno che in un simbolo fallico 🙂

[ad name=”postintra”]

Inoltre pare che i dati raccolti siano disponibili a tutti coloro che vogliono effettuare analisi, ma non solo. A quanto espongono nel sito ufficiale la stessa raccolta dei dati e dei profili è fatta in relazione alle richieste di analisi degli utenti. Staremo a vedere il lancio ufficiale del sito

ps: ma qualcuno si ricorda che online un altro occhio è sempre presente e accompagna la google toolbar: google history!

 

Sitografia

wired.com, mozilla.com, trackback.it

Loading Facebook Comments ...

3 pensieri su “Usabilità: Test Pilot

    1. Merlinox Autore articolo

      Guarda sinceramente anch’io sono piuttosto ottimista su queste cose. O meglio evito allarmismi o preoccupazioni, tanto se dall’alto della loro forza vogliono fare qualcosa lo fanno a prescindere.

      Rispondi
  1. Pingback: Usabilità vs Accessibilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *