Twitter e le risposte.

Ragazzi se non me ne sono accorto sono un rimbambito, e l’articolo su come seguire le discussioni su Twitter. Sto parlando del link "reply to xxx" che appare sotto i tweet di risposta su twetter e che porta allo status a cui la risposta è legata.

Sono sincero, non l’ho mai visto. Anzi peggio. Sono quasi convinto che quel link portasse al profilo dell’autore della risposta e non ad uno status preciso.

Twitter attiva i replies!

Qualcuno mi può contraddire o confermare per cortesia? In ogni caso, macchiavellicamente parlando, non avete più necessità di usare il prefisso T1, T2, T3, … vi basta seguire i link sotto lo status se vi siete persi.

Grosso attacco a FriendFeed? Potrebbe essere…

Grazie.

Loading Facebook Comments ...

25 pensieri su “Twitter e le risposte.

  1. liliansi

    eh si un pò rimbambito sei 😀 Al di là di questo credo che il problema di non riuscire a seguire le conversazioni su Twitter rimanga. Nel flusso di twittate e pur usando un ottimo client come TweetDeck che mi colloca le risposte in un riquadro a parte, la maggior parte delle volte i reply mi passano inosservati. Da tempo cerco un’applicazione che mi spedisca le risposte e le twittate contenenti il mio nick via mail. Se qualcuno ne è a conoscenza…

    Rispondi
  2. liliansi

    Ma come! Ti leggo anche via feed! Allora rincoglioniti lo siamo in due! 😀 Provo subito il trucchetto via FriendFeed. Geniale. Grazie, ciao

    Rispondi
  3. elisa

    Toh, proprio ora che cominciavo ad abituarmi. Anch’io ero convita che quel link portasse al profilo dell’autore.
    @Liliansi: se tu cerchi proprio un’applicazione che ti faccia arrivare le risposte via mail, l’ho vista giusto qualche giorno fa, è questa: http://www.twtmailer.com/. Mai provata, però.

    Rispondi
  4. Merlinox Autore articolo

    @Capobecchino: hai pienissimamente ragione. Dal mio punto di vista uso twitter per 2 motivi:
    – oggi come oggi tira tantissimo
    – il plugin twitterfox è fantastico
    – l’integrazione (tramite FriendFeed) con l’IM è fantastica
    – il 140 textplain mode è assolutamente ristrettivo e comodo

    Rispondi
  5. Merlinox Autore articolo

    @Pino: l’immensa forza di Twitter è quella di aver server stabili e api generose. Il successo di Twitter è dei mashupper!
    ps: @capobecchino tu l’avevi vista quel link di twitter? c’è sempre stato?

    Rispondi
  6. capobecchino

    @merlinox:

    come ti ho sempre detto “ad avere i soldi di twitter, il giocattolino mi fa un baffo” 😉

    per quando riguarda il link ti rispondo con una domanda: “tu hai mai visto la nostra visualizzazione in flusso? secondo te cosa noi blatteriamo di aver migliorato?” 😉

    Rispondi
  7. Merlinox Autore articolo

    Secondo te @capo non l’ho mai vista? Te sto a fà da tester and usability improver… 🙂
    Però vedi il limite (o pregio) è che meemi resta una web apps pura legata al concetto di sito.

    Rispondi
  8. capobecchino

    @merlinox: non devo essere io a spronare gli sviluppatori 😉 … o meglio chi vuole può usare le nostre API ed io sono a disposizione per ogni suggerimento/cambio come lo sono sempre stato 😉

    Rispondi
  9. capobecchino

    @merlinox: come ti ho sempre spiegato, fin’ora tutti quelli che si vantano di saper/conoscere twitter e la sua potenza come strumento, ci ha snobbato dicendo “come siete bravi, sicuramente vi farò pubblicità” … stiamo ancora aspettando … abbiamo altre idee per farci conoscere e molti si mangeranno le mani e siamo anche pronti … ma non è il periodo giusto ora purtroppo

    Rispondi
  10. Merlinox Autore articolo

    @capobecchino: io se fossi in te rimuoverei il Meemi > FF e farei un canale Twitter “Meemi” per le novità. Punto! Anzi… potresti inserire nel form dei meemi “notifica sul tuo twitter”.

    Rispondi
  11. Merlinox Autore articolo

    @Giovanni: io ne ero proprio convinto… tanto che ho scritto un post per fare il threading e questo per evidenziare la nuova feature.. boh resterà un mistero tutto nostro!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *