Smart crash test

In questo video un crash test di una smart che sbatte adosso ad un muretto alla velocità di 70 Mph orarie (circa 113 kmh).
L’impatto sembra veramente disastroso ma dal filmato dimostrano come la zona centrale della macchina rimanga intatta all’interno dei tralicci del telaio e come le porte si aprano e chiudano perfettamente.
Ecco il video

Loading Facebook Comments ...

6 pensieri su “Smart crash test

  1. Rosta

    si… la macchina resta integra, grazie alla struttura tridion… peccato che la decelerazione che subisce la gente a bordo, visto che la cellula di sicurezza non si deforma e non assorbe l’energia dell’urto, provochi lesioni cerebrali gravi.
    E’ gia’ successo che della gente sia morta per questo motivo…

    Rispondi
  2. stefano

    beh…il discorso di rosta non fa una piega… il punto è che una smart non dovrebbe poter andare alla velocità che va…

    Rispondi
  3. Merlinox

    Invece è giusto che uno scooter 50 affidato a dei bambini di 14 anni tolto il primo fermo faccia i 70 e eliminando gli altri due, alcuni modelli, superino i 100 km/h?

    Rispondi
  4. stefra

    no… non è giusto che si possano togliere i fermi, che i genitori paghino le modifiche e che il tutto resti completamente impunito…

    Ma è vero…i figli oggi non devono rispettare regole imposte in famiglia e le famiglie non ne possono imporre…

    Rispondi
  5. Merlinox

    E pensare che il buon vecchio ciao faceva i 42 km/h e che quando ci mettevi il marmittone arrivava anche ai 60!
    Gli scooter di oggi sono veramente dei bolidi.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *