Si fa prima a fare un figlio che un telefono

Ragazzi la demoralizzazione sta toccando livelli assurdi. Come vi avevo detto nel precedente post "il telefono nel 2008" c’erano possibilità di installazione di un telefono nel mio appartamento, dopo 4 mesi di aspettativa, 12 per alcuni condomini.

Ieri un’altra telefonata dall’installatore chiamato da Infostrada, gli spiego la problematica e tutti gli inutili precedenti sopraluoghi.. mi conferma che faranno loro. Stamattina ore 8.30 mi suona alla porta un gentilissimo tecnico, con chiaro accento siculo e barbone incolto. Il ragazzo è molto preparato, e già dal campanello secondo me aveva capito tutto. Ha già la faccia abbattuta e dopo i primi 12 secondi di chiacchierata entrambi capiamo.

Il suo collega non aveva capito nulla e il condominio non era chiaramente ancora allacciato alla centralina. Un lavoro che loro non possono fare, visto che il condominio ha più di 5 appartamenti.

Disperazione… Disperazione… Disperazione… Disperazione… Disperazione… Disperazione… Disperazione… Disperazione… Disperazione… Disperazione…

Preso dalla rabbia ho scritto una mail a Telecom, tanto so che sarà inutile:

Spett.le Telecom, è da febbraio 2007 che alcuni miei condomini richiedono una linea telefonica presso il nostro stabile.
Io stesso a ottobre a richiesto a Telecom, e successivamente a Infostrada, la possibilità di una "normalissima" linea telefonica.
Siamo a Febbraio 2008, sono già alla seconda richiesta di linea ad Infostrada, e al terzo sopraluogo degli installatori di Infostrada, ma ancora niente linea.

La risposta di Infostrada è: "Telecom blocca tutto. La zona non è coperta. Non sono previsti prossimi lavori di copertura".

Ma è possibile che in centro città non sia possibile avere un banale telefono nel 2008? Mi sembra una situazione vergognosa.

I miei riferimenti sono:
xxx xxx
cell: yyy-yyy
via zzz zzzzzzz 25/7,
45100 Rovigo

Grazie per l’attenzione.

Tentare però non nuoce!


Se siete interessati a seguire l’intera sit-com della linea telefonica leggetevi anche:

Loading Facebook Comments ...

3 pensieri su “Si fa prima a fare un figlio che un telefono

  1. Alberto

    Tieni presente che la linea telefonica è un servizio universale e, in quanto tale, Telecom Italia è obbligata a fornirtela.
    Volendo potresti mandargli una diffida.

    Rispondi
  2. Merlinox Autore articolo

    Purtroppo mi sto rendendo conto che sono tutte teorie. Ma di pratico non c’è niente e che le associazioni dei consumatori si muovono se ti iscrivi e paghi.
    E’ da ottobre che rompo le palle a chiunque ma non si smuove niente. L’italia ha dei regimi monopolisti da paura, e poi si parla di Berlusconi…

    Rispondi
  3. Pingback: Forse un telefono nel cu*o dava meno fastidio. | MrX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *