Scuola di Videogiochi: GameAcademy

Dinosauro 3D per VideogiocoForse non tutti sanno che… tanti anni fa c’era un bimbo che si divertiva con programmazione elementare su un Sinclair ZX80, con espansione di memoria fatta dal babbo. Il tempo di imparare a leggere e qualche rivista di BASIC aiutava quel bimbo a fare i primi elementari giochetti.

Poi quel bimbo è stato tranvato da tante esperienze diverse, fino ad arrivare ad un giorno che ha smesso con la programmazione (quasi…), smesso con i videogiochi (priorità nella pianificazione del tempo…) ma non ha smesso di accudire la propria curiosità.

I videogiochi sono una delle cose che mi hanno sempre affascinato e incuriosito di più: spesso ero più colpito dal riflettere su “come diavolo hanno fatto a creare tutto ciò” che dal gioco in se.

Studente DBGA al lavoroProprio in questi giorni mi sono imbattuto in una cosa che secondo me è una figata assoluta e che se ci fosse stata ai miei tempi, probabilmente l’avrei sostituita alla laurea. Si chiama Digital Bros Game Academy (DBGA), ed è una scuola italiana che forma professionisti del mondo dei videogiochi. Ragazzi per me sarebbe davvero stato un sogno.

Il corso propone tre specializzazioni: Game Designer, Game Developer e Game Animator / Artist 2D/3D. Rispettivamente sono: chi crea il progetto, chi lo sviluppa e chi crea grafiche e animazioni. Nel corso è prevista anche attività in laboratorio e attività coordinata da tutor. Un anno di corso e – sicuramente – i migliori non avranno problemi a trovare lavoro.

Inoltre – qui il markettarino che è in me parla – quando si parla di GAME è errato immaginarsi esclusivamente il ludico puro (videogame, console, …). Nella comunicazione, specie con intenti virali, la gamification è uno dei punti cardine per aumentare il coinvolgimento (engagement) degli utenti e affiliarli al brand sempre di più: pensate ai social giochini su Facebook, i contest sui siti di grossi brand, …

L’ampiezza del mercato possa veramente essere immensa. Guai a chi dice: non giocare che perdi tempo, capito genitori? 😉
Buzzoole

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *