Screaming Frog Log Analyzer

Screaming Frog Log Analyzer: Analizzatore Log per SEOOggi, 11 aprile 2016, viene lanciato un nuovo prodotto dedicato a SEO e sistemisti web: Screaming Frog Log Analyzer. Perché è così importante come prodotto? Per due motivi:

  • E’ prodotto dalla stessa azienda che produce Screaming Frog SEO Spider, prodotto indispensabile per chi produce siti o fa SEO
  • La stessa azienda fa SEO e si auto-risponde alle esigenze creando tool per professionisti

Nel giro di qualche giorno saranno numerosi i siti che parleranno di questo prodotto. E’ qualcosa che forse nel mercato mancava: un log analyzer semplice, con la possibilità di fare filtri a piacere, con dei report mirati per i SEO.

Oltre a questo ho voluto approfondire direttamente con Dan Sharp (titolare dell’azienda, si dice CEO???) i motivi per cui sviluppare un software simile e un po’ d’altro. Vi riporto le risposte liberamente tradotte.

Cosa fa Screaming Frog Log Analyzer

 

Perché avete scritto un altro Log Analyzer

Abbiamo creato Log File Analyzier per aiutare i SEO ad analizzare i log in modo più efficiente. Essendo noi SEO abbiamo sempre trovato tool o troppo intrigosi o costruiti senza la SEO in testa.

Il processo di lavoro con Log File Analyzer è meno complicato di altri tool. Si può partire banalmente con un drag and drop dei file di log (anche ZIP, ndr) e il tool li aggregherà per te. Così l’operatore può concentrasi ad analizzare i report al fine di dare decisioni migliori.

 

Qual è la proposizione di valore del vostro tool

E’ stato specificatamente ideato, progettato e costruito per i SEO, allo stesso modo di come è stato sviluppato SEO Spider (da tutti chiamato fino a ieri Screaming Frog, ndr). Non sono un grande fa dei software a pagamento, ma ti raccomando di scaricare questo tool e provarlo. Per le prime 1000 righe di log è gratis.

 

A smart guideline on how to use Log Analyzer

Non ci sono modi particolari per usare Log Analyzer. Non ci sono configurazioni richieste per iniziare ad analizzare: basta buttarci dentro un file di log.

Se però vuoi approfondire online puoi trovare:

Le aggiorneremo entrambe molto spesso!

 

When you suggest to SEO to use a Log Analyzer

L’analisi dei log è una delle voci standard nella SEO Audit e può aiutare molto a capire il comportamento dei bot (che non vengono tracciati di base da Google Analytics o similia, ndr).

Penso sia una parte importante del monitoraggio di un sito, ma anche un elemento fondamentale per la gestione delle performance.

 

3 tips&tricks for SEO working on logs

  1. Incrociare i dati dei log con i dati di crawling. Si possono infatti importare tali informazioni tramite una funzione e vedere il report nel tab “Imported URL data”. Questo consente di vedere cose interessanti come: trovare le pagine orfano o le pagine che non sono state scansionate dai bot dei motori di ricerca. Si possono importare anche dati degli strumenti Analitici o link esterni.
  2. Trovare risposte incosistenti del server: nei log infatti, ogni volta viene richiesto un file, indipendentemente da come o dal supporto cookie/javascript, viene scritta una riga. Per questo è importante monitorare sempre cosa viene chiamato, chi effettua le chiamate e come sono le risposte del nostro server. E’ un buon metodo per correggere i problemi.
  3. Lavorare con propensione ai dati. Google in particolare cerca di analizzare qualsiasi cosa lui trovi che assomiglia a una URL. Così se nei log trovi dei 404 puoi valutare se è il caso di effettuare dei 301 verso la URL corretta (ricordo che il report di GSC è una rappresentazione dello stato di scansione di Google, non dello stato del sito durante un crawling o quant’altro, ndr).
    Attenzione: non è naturale fare redirect di ogni errore 404, è una direttiva corretta quando si vuole togliere una risorsa inutile (ricordo altresì che i redirect 301 si portano dietro anche valori “negativi” di pagerank!, ndr).

Se non ti basta ecco il video demo:

Lo stai già provando? Io si… da qualche settimana 🙂

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *