Scambio esperto SEO

Foto di Piemontesina2Stamattina per l'ennesima volta una email mi ha fatto girare le palle. Ma soprattutto avendo più siti, ne ho ricevuto diverse copie e i movimenti elicoidali hanno raggiundo livelli che solo @ilmacaco sarebbe in grado di romanzare.

Il testo della email – comunque simile a tutte le omologhe è – il seguente:

 

Buongiorno, 
mi chiamo […] e sono un esperto SEO (ottimizzazione siti internet). 
Le scrivo per proporle uno scambio link. 
Lo scambio link è uno dei modi migliori per incrementare il valore di un sito e innalzarlo nelle sue posizioni su google e altri motori di ricerca. 
Ho notato il vostro sito […] e mi piacerebbe scambiare dei link con voi. 
La collaborazione si intende a titolo completamente gratuito ed è vantaggiosa per entrambe le parti. 
Fatemi sapere se interessati e vi mostrerò i miei siti migliori.

Tatiana - Gabriele CirilliEsperto SEO, Esperto SEO… Chi e' Tatianaaaaaaaaaaaaaaaaaa… Esperto SEO ti ringrazio per avermi spiegato il dettaglio di tale acronimo, erano anni che avevo giusto qualche dubbio. Non vedo l'ora di inserire il tuo link nel mio sito. Anzi guarda ho un'idea migliore: ho tanti amici blogger scambisti e quasi quasi propongo loro di fare una bella lista di tutti gli esperti seo rompicog*ioni che ogni giorno chiedono inutili scambi link a uffa. Ti piace l'idea?

E poi un bel csv, così lo possiamo dare in pasto ad un bel filtro email. Che ne pensi? Sai con tutti 'sti link come aumenta il tuo PR? Guarda che non e' page rank ma Pubblica r RotturaDiPalle. Un abbraccio.

(Aggiornamento 7 giugno 2010) Qualche giorno fa ricevo una richiesta ben scritta su Rugby CS. Il sito richiedente è un sito di sport… e quasi mi dispiace dire di no. Non sapete la delusione quando la stessa email l'ho ricevuta stamane anche per questo blog, blogger italiani 2.0 e faridere. Alla faccia del targeting!

ps: non grazie, non voglio fare scambio link, se non si era capito!

 

Altri esempi di richieste scambio link

Da notare che gestendo più siti ricevo questi email in doppia, triplice, quadrupla, … copia! Tutte uguali: quindi anche il discorso di targetizzazione e incoming link contestuale va a quel paese (chissà poi dove è).

  1. Buongiorno, mi chiamo ??? e sono un esperto SEO (ottimizzazione siti internet). Le scrivo per proporle uno scambio link. Lo scambio link è uno dei modi migliori per incrementare il valore di un sito e innalzarlo nelle sue posizioni su google e altri motori di ricerca. 
  2. Ho a disposizione una selezione di siti web di qualità che posso offrirti per uno scambio di link ed ho un certo numero di alternative per poter aiutare il tuo sito ad essere indicizzato in maniera migliore dai motori di ricerca.
  3. Gentilissimi, vi contatto allo scopo di proporvi uno scambio link, attività molto rilevante ai fini del buon posizionamento nei motori di ricerca. Il sito in questione è: ???
  4. Buongiorno, sono ???, collaboratore web marketing. Mi permetto di contattarla nuovamente in quanto sto effettuando una serie di scambi link testuali con siti, blog ben posizionati in rete e gradirei che faceste parte dei partners del sito ??? Desidero proporre quindi uno scambio link con il vostro blog.
  5. Salve, la contatto per proporle uno scambio link tra i nostri siti web veramente molto vantaggiosa, 1 link sul suo sito in cambio di 2 link verso i suoi siti (su 2 domini diversi) ed un banner pubblicitario su un altro portale per tutto il 2010, in una pagina a sua scelta.La nostra campagna annuale di link popularity è praticamente volta a termine per questo motivo stiamo facendo un'offerta così vantaggiosa, abbiamo la necessità di stringere i tempi e concludere questa attività prima di dedicarci solo ed esclusivamente al nostro lavoro, il turismo.
  6. Vi scrivo per invitarvi a partecipare al nostro programma di scambio link. Abbiamo notato il vostro sito http://www.bloggeritaliani.it e ci è sembrato interessante per scambiare links. Scambiare links può essere vantaggioso sia per voi che per noi, promuovendo i nostri siti nei motori di ricerca, ciò che porterà loro traffico supplementare.
  7. Ciao sono uno degli amministratori e webmaster del sito ??? complimenti per vostro sito e per tutto ciò che pubblicate. Vorrei proporvi uno scambio link tra il mio sito web e il vostro sito. Se per voi va bene, rispondendomi all'email con allegato il link del vostro sito, avrò la conferma per poterlo inserire nella nostra categoria di riguardo "Link" (categoria riferita a tutti i link amici e scambio link).
  8. Ciao, Vorrei avere link sulla home page del tuo sito http://blog.merlinox.com/  piuttosto che la pagina link.  E io anche aggiungere i tuoi link http://…/ home page del mio sito. Fammi sapere se il suo bene per te…. (questa risposta è stata data dopo che gli  ho segnalato questo link e avergli detto che era la quarta volta che mi scriveva, ndr)
Loading Facebook Comments ...

37 pensieri su “Scambio esperto SEO

  1. Ryuichi

    Ciao Merlinox, sai che anch’io ricevo spessissimo queste mail? Soprattutto negli ultimi 2-3 mesi.

    Una cosa curiosa: ho dei sospetti (ma nessuna prova) che sia google stesso ad inviarti tali mail per vedere se partecipi a circuiti di scambio link o se vendi i tuoi link.

    Ho risposto a tutte queste mail un giorno, in italiano e in inglese, linkandogli la pagina del regolamento webmaster di google sugli schemi di link e sul divieto di vendita di link dofollow.

    La settimana dopo sono stato contattato da Google (sul serio!), da una persona umana e non un messaggio precotto, che mi invitava ad entrare nel circuito partner di adsense. Sarà stato un caso?

    Tu che ne dici? È solo un volo pindarico? 🙂

    Rispondi
  2. Tagliaerbe

    Ricevo richieste simili almeno una volta alla settimana.

    Prima mi mettevo d’impegno a rispondere, linkando pure un vecchio articolo che ho scritto sul tema (intitolato “Scambio link: serve a qualcosa?”), e spiegando per bene tutti i motivi per cui non accettavo.

    Ma poi ho visto che non serviva a nulla, e che le email automatiche (o semi-automatiche) continuano… quindi ora ignoro bellamente questi poveracci 🙂

    Rispondi
  3. EmaWebDesign

    @Merlinox salve, sono un esperto di avatar d’impatto, vorrei proporle uno scambio di avatar perchè il suo con quel cappellino è troppo faigo!

    In cambio offro il mio avatar ben visto dai motori di ricerca di avatar e dalle donne 😀

    Seriamente 😀 è incredibile che ancora oggi riceviamo queste e-mail anche se non mi stupisco più di tanto. Arrivano anche a te, per esempio, richieste di aiuto/consulenza aggratis? Se ne ricevono di e-mail assurde, altrochè.

    Rispondi
  4. Merlinox Autore articolo

    Il mio avatar è in costante evoluzione. Specie su meemi e su twitter. Stay tuned. Cmq gli scambi link alla “ca**o” sono pressochè inutili. Non perdete tempo a selezionare siti, ma investite in un buon vocabolario ed in una referenzialità di rispetto.

    Rispondi
  5. Antonio

    Ciao Merlinox, anch’io sono un esperto SEO e vorrei proporti uno scambio link… scherzo, dai non ti incazzare troppo che fa male al fegato!! Sono un po’ OT, vorrei chiederti un consiglio, visto che so che tu sei un esperto in rompib…, il mio feed è stato letteralmente rubato da un sito, www. notizie nel web .com… stò riempendo l’unica casella email presente nel sito con minacce e cose varie, ma lui beatamente se ne infischia… il bello (anzi il brutto) è che riusa i miei contenuti a sua volta in siti di news tipo fai.informazione e oknotizie, quindi ci dev’essere qualcuno dietro… per non parlare poi di twitter, friendfeed e via discorrendo. Oltre ad una denuncia alla polizia postale cosa mi consigli di fare??

    Rispondi
  6. Merlinox Autore articolo

    @Antonio gioisci: benvenuto nel club. Significa che i tuoi contenuti sono buoni. Se leggi in qualche post mio addietro vedrai la stessa cosa. Il tipo di Creative Commons che hai scelto te ha un vincolo importante: l’opera non può essere utilizzata per scopi commerciali. Significa che se qualcuno metti i tuoi contenuti su un sito con ADSENSE è denunciabile.

    Le cose da fare cmq sono sempre quelle:
    – richiesta di rimozione a chi ha carpito i tuoi contenuti
    – segnalazione di contenuti duplicati a google (vedi maestro alberto
    – segnalazione al provider / hoster di chi copia

    E poi alla fine, se proprio vuoi imbarcarti, lettera dell’avvocato e conseguente causa legale. Polizia postale… mah non so cosa possano fare. Comunque c’è un form di richiesta informazioni. Se gli scrivi tienici aggiornati.

    Rispondi
  7. Antonio

    Grazie Merlinox, per ora con una ricerca più approfondita sono riuscito a scovare che il provider è Aruba, si trova su server virtuale ed coabitato da un altro sito che mi sembra molto serio. (immagino quindi che il webmaster si stà rubando lo spazio….) Per ora ho scritto al provider e ho mandato un’email all’indirizzo che ha acquistato il server e una all’email dell’azienda seria per intenderci… vediamo che succede ora.

    Rispondi
    1. Merlinox Autore articolo

      Ci vuole anche coraggio nell’offrire servizi di indicizzazione garantiti, specie in questo periodo dopo migliaia di siti sono stati massacrati dalla Google MayDay!

      Rispondi
  8. Rudy Bandiera

    Sono arrivato un po tardi a leggere questo post perchè è da un po che non leggo i feed, ma ci sono arrivato.
    Comunque stamattina di questa mail me ne sono arrivate TRE 😀
    Il Web è un posto spassosissimo 🙂

    Rispondi
  9. eman engine stats

    Buon giorno,
    mi chiamo Emanuel Celano e vi volevo segnalare Eman Engine Stats un utilissimo script GRATUITO per avere informazioni utili sul ranking, i backlinks e l’indicizzazione di un sito web e molto altro ancora.
    Vi fornisce inoltre Google Ranking, Alexa Ranking e vi dice se il sito è presente su DMOZ. Vi sono anche funzioni extra seo & utility per verificare : google adwords, spider simulator, meta tag analysis, link checker, web site value calculator, site map generator, find infected web page, site security report, google safe browsing, google blog search. Lo script mostra anche la data con l’ultima visita di Google al vostro sito ed è protetto con un login all’interno dei file flash. E’ facile da utilizzare grazie alle complete informazioni di installazione passo per passo.
    Potete scaricarlo gratuitamente qui : http://www.siti-web-bologna.it

    Rispondi
  10. Pingback: La ricetta per una laurea perfetta

  11. Pingback: Marketing: orso e cancelleria

  12. Pingback: Adam: seo tormento

  13. gianni

    @Merlinox
    ciao, è arrivata anche a me una mail del genere dall’esperto SEO 🙂 …ed io non rispondo. A proposito invece deila questione contenuti, non vedo però che tipo di problema ci sarebbe se il sito in questione usasse alcuni contenuti specificando la fonte e linkando direttamente al sito proprietario se non proprio all’articolo, credo che gli faccia anche un favore…adsense & co. ormai li usano un po’ tutti…forse mi sbaglio? a meno che il sito non usi i contenuti spacciandoli per suoi…allora mi arrabbierei anch’io 😀 non siete d’accordo?

    Rispondi
  14. Merlinox Autore articolo

    @gianni dipende. Se la citazione è per fare un approfondimento, una critica o qualcosa di costruttivo si. Se è un mero richiamo per sfruttare contenuti di terzi senza fare fatica no. Poi in mezzo – che in Italia è sempre sottovalutato – ci sono le licenze. Anche le Creative Commons sono quasi sempre del tipo “gratis ma solo per siti no commerce”, il che vuol dire che se sul tuo sito hai adsense, stai violando la licenza.

    Rispondi
  15. Pingback: Adam esperto SEO: conviene collaborare o è solo Spam?

  16. Erriko

    Salve sono Enrico e sono un esperto MES (mandoafanculo esperti seo),
    ho notato il suo sito e mi piacerebbe mandareafanculo alcuni esperti seo per lei.
    Questo servizio è da intendersi a titolo totalmente gratuito ed ha vantaggi per me e basta, ma per allietarla posso comunque mandarle una lista dei miei siti migliori. Tutti unranked e con pubblicità di casinò con sede alle Cayman.

    Rispondi
    1. Merlinox Autore articolo

      @Giulidda questa è la dimostrazione non di principiante, ma di principio sbagliato. A parte che il tuo messaggio è completamente OT, prima di sparare un “vergognatevi” assicurati almeno di essere contestuale.

      Qui nessuno è nato esperto e forse – con un google dominante e monopolista – nessun potrebbe avere nemmeno il lustro di definirsi tale.

      Principiante lo siamo stati tutti e lo siamo tutti ogni giorno, ma il modo migliore per iniziare è ascoltare, studiare e provare. Magari chiedere consigli mirati quando ci si trova davanti a difficoltà insormontabili.

      Io sono cresciuto da tanti anni in questa rete a suon di blog letti e gente sempre pronta a porgere una mano, sempre!

      Rispondi
    2. seowebmaster

      Ciao! il tuo blog non sembra tanto da principiante… cmq qui ogni giorno si ricomincia da zero! quello che era valido 1 mese fà riguardo la SEO può non essere valido oggi… quindi l’esperienza è più o meno di un mese (per tutti).

      Rispondi
  17. seowebmaster

    A parte che se non è fatto tra siti web molto affini e tra sezioni tematiche (non nella homepage) lo scambio a pari livello non fà parte della filosofia Google…
    Perchè funzioni oltre a questo : uno dei 2 deve essere nofollow! perchè uno deve ci deve perdere, l’altro guadagnare. Che poi lo scambio links generi scambio di visite è un’altro discorso… per questo motivo và fatto tra siti e sezioni a tema!
    Riguardo alla vendita di links, tecnica penalizzata per il semplice motivo che Google stesso è il più grande venditore di links (le sue pagine di ricerca sono al 90% links) e quindi non vuole concorrenti 🙂

    Rispondi
  18. Merlinox Autore articolo

    @seowebmaster: dai qualcosina di SEO l’ho letta in giro… anzi, come ho letto qualche giorno fa in un CV… ho partecipato ai Bar Camp SEO (che non è manco vero!).

    Rispondi
    1. WpSEO

      Forse andrò OT ma da addetto ai lavori ammetto che la cosa più “frustrante”, se cos’ì si può dire, è quella di vedere Consulenti SEO qualificarsi con una semplice partecipazione ad un corso.

      E purtroppo ne vedo sempre tanti, ogni corso seo fatto in italia genera il giorno dopo l’inflazione del mestiere. Ogni singolo partecipante di quel corso visto che “ha pagato” il giorno dopo pensa che “ha capito” e che quindi ora è abile e arruolato.

      La SEO, come han detto in diversi nei commenti precedenti, è solo test, letture ed esperienza e una “regola” che funziona per un sito non è detto che funzioni per un altro.

      Rispondi
      1. Merlinox Autore articolo

        E’ sempre una questione di stile e di aspettative. Poi probabilmente ad un “giorno del giudizio” ci arrivano tutti e lì casca il palco. Meglio magari vendersi per un pelino di meno e poi sorprendere, piuttosto che vendersi per qualcosa che non si è e deludere. Ma ribadisco questione di stile: c’è chi si è venduto per quello che non è e ne ha fatto la propria fortuna.

        Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *