RSS e FEED: cosa sono e a cosa servono

Cliccare per ingrandire

Per tutti quelli che mangiano web RSS è semplicemente Really Simple Syndication: un acronimo, cioè l'insieme delle iniziali di queste tre parole. Ma per tutti coloro ai quali non dice niente provo a spiegare io in cosa consiste.

 

Volete seguire sempre le notizie di un certo sito o i commenti di un blog, senza per forza dare la mail e farvi intasare la posta? Volete evitare di cancellare centinaia di mail ma leggere i vostri blog preferiti quando volete? Beh allora dove usare l'RSS!!!

 

Diciamo che è un formato in cui vengono pubblicati dei dati in modo standard. Ogni sito che mette a disposizione il feed RSS, cioè le pagine in formato RSS, si occupa di pubblicare online le informazioni in un preciso modo!

Il fatto che questo modo sia condiviso da tutti, permette di leggere qualsiai sito, indipendentemente dalla lingua e dalla grafica, nella stessa identica maniera: figo no?

 

Se qualche punto non è chiaro non esitate a scrivermi nei commenti. Vedrò di rispondere prima possibile e di migliorare il post.

 

Premessina tecnica (ma per tutti…)

Se ci spingiamo un po' più sul tecnico diciamo che l'RSS è un particolare formato di XML. L'XML (eXtensibile Markup Language) è un particolare linguaggio dove i contenuti sono raggruppati all'interno di particolari categorie chiamati marcatori. Esempio al volo:

 

<utente>
<nome>Riccardo</nome>
<nick>Merlinox</nick>
</utente>

 

Facciamola molto semplice. Ogni contenuto deve essere inserito tra un elemento Inizio e un elemento Fine, che si chiamano marcatori. L'elemento fine, rispetto all'elemento inizio ha la barra di "chiusura" davanti (</utente>).

Capite che la lettura è semplicissima. Tutto ciò che è dentro <utente>…</utente> significa che sono informazioni sull'utente. Dentro a <nome>…</nome> che è il nome di un Utente, dentro <nick>…</nick> che è il nick dell'utente. Ci siamo? Dai non è difficile.

 

Anche l'RSS è fatto così, solo che i marcatori (quelli che noi abbiamo chiamato utente, nome e nick) sono standard, cioè tutto il mondo che usa pubblicare i contenuti RSS deve usare un determinato modello dei marcatori.

Uff… che fatica! Spero proprio che mi stiate ancora seguendo e non stiate dormendo.

 

Volete approfondire »

 

Principale utilizzo del RSS (o feed, o atom)

Il principale utilizzo del RSS è quello di poter leggere più siti, con un unico strumento, indipendentemente dalla grafica o lingua del sito che vogliamo leggere. Noi scegliamo gli indirizzi di tutti gli RSS che ci interessano, li mettiamo dentro la nostra rubrichetta del nostro lettore RSS e boom… possiamo tranquillamente leggere ciò che ci interessa senza girare come pazzi per il web, attaccati da banner e popup.

Ci sono poi vari standard di RSS. Quindi se sentite parlare di RDF, RSS 0.91, RSS 2.0, RSS 1.0 (il più standard di tutti…), ATOM, FEED, … fate conto che si parla sempre della stessa minestra. Gli ingredienti cambiano un po' ma il sapore è lo stesso!

[ad name=”postintra”]

 

Leggere RSS online

Da qualche tempo potete leggere i feed RSS tranquillamente online, con siti che offrono il servizio di raggruppare tutti vostri indirizzi RSS e di farvi leggere tutte le cose che avete scelto. Ogni x minuti il servizio andrà a leggere tutti i feed e verificherà se ci sono notizie che non avete ancora letto o che non vi sono ancora state notificate.

I nuovi browser (programmi per navigare) Firefox e IE7 hanno autonomamente dei lettori RSS al loro interno.

Non ci credete? Beh proviamo subito. Se avete IE7 provate a cliccare questo link! Immediatamente il vostro Internet Explorer si trasforma in un Feed Reader 🙂

 

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

In altro (nel fondo giallo) vedete il nome del sito e la descrizione del sito.

Nella colonna di destra vedete gli strumenti di ricerca, di ordinamento, e l'elenco delle categorie (chiamate anche tag o label) con cui sono categorizzate le notizie che andate a leggere.

A sinistra l'elenco dei post. Comodo no? Ovunque voi vediate icone con scritto RSS, Feed, oppure quelle belle iconcine con quadrato arancione e onde di trasmissione, cliccando potete sottoscrivervi (così si dice quando decidiamo di mettere un Feed tra i nostri preferiti) al feed.

 

Google Reader

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Uno dei migliori feed reader online al giorno d'oggi è Google Reader (reader.google.com). Come tutti i prodotti di Google funziona bene, è leggero, e garantisce una quantità di funzionalità adatte a tutti gli utenti.

Tutti i feed da voi sottoscritti possono essere raggruppati tramite i tag (categorie) che vedete nella colonna di sinistra. Se poi vi trovate ancora in difficoltà il vostro F1 (help) lo trovate in questo link »

Google Reader metti inoltre a disposizione la possibilità di cercare feed per argomento, senza che dobbiate andare voi dentro ai singoli siti per sottoscrivervi.

 

 

Lettori RSS offline

Ce ne sono per tutti i gusti, non vi resta che provarli. Io sinceramente preferisco sempre i prodotti online, per essere indipendente dal PC sul quale lavoro e trovare sempre la medesima configurazione. Vi basta comunque fare un giretto nel web e trovate tutto quello che volete. Qualche nome?

 

Le icone

Per riconoscere i feed RSS basta che facciate "l'occhio" alle icone utilizzate dai webmaster per pubblicizzare i feed. Una delle più classiche è quella con il contatore di Feed Burner (principale servizio per creazione di feed RSS per blog, di proprietà oggi di Google…). Eccola qui (senza numeretto…):

 

Sotto periodo natalizio trovare delle personalizzazione della principale immagine di Feed:

e poi se volete vederne tante altre vi consiglio il sito del Maestro 🙂

Per sottoscrivervi basta un click!!!

Loading Facebook Comments ...

17 pensieri su “RSS e FEED: cosa sono e a cosa servono

  1. Alberto

    Che bello!
    Credo che chi sia digiuno (ma non totalmente) di blog, siti, feed, navigazione ecc. ecc. possa capire questa tua spiegazione!

    Speriamo che serva per invogliare qualche lettore occasionale ad iniziare ad usare ul lettore di feed 🙂

    Rispondi
  2. Merlinox

    @alberto: l’intenzione era proprio quella sull’onda dei post degli ultimi giorni su quanto di nicchia sia la web 2.0!
    Ho cercato di essere più semplice possibile, facendo leggere anche a dei colleghi assulutamenti estranei al 2.0…

    Anzi non proprio. Amano “Abbraccio 2.0”, quello si 🙂

    Rispondi
  3. Pingback: Ma chi sono i miei lettori di Feed? | MrX

  4. Pingback: Track Incoming link via RSS | MrX

  5. Pingback: BlogosfEre: meritocratica, autoreferenziale, prostitutica | MrX

  6. Pingback: » I feed come strumento utile - SEO Tips & Tricks Etechs

  7. Pingback: Ricette 2.0: cucina e Web 2.0 insieme

  8. Roberta

    Era da tempo che cercavo di capire cosa fossero qs feed rss e di conseguenza imparare ad utilizzarli..e finalmente ho trovato una spiegazione degna di tale nome! Grazie e complimenti

    Rispondi
  9. onorevole

    Mi firmo onorevole perchè onorevolmente mi dissocio da chi ha capito così presto e faccio forza sulla mia frustrazione e vergogna.Io voglio un RSS e magari un Feed perchè mi piace trovare presto ciò che cerco. Cosa devo fare non appena mi alzo dell’inginocchiatoio? Passo a passo mi raccomado! Baciamo le mani…

    Rispondi
  10. Pingback: Notifica aggiornamento sito? Google Reader

  11. Pingback: Il tuo wordpress sociale

  12. Pingback: Facebook aziendale: gruppi e fanpage

  13. Pingback: Feed e Reader | Nfrt iry's Art

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *