Risotto porcello al radicchio

Il risotto al radicchio è una delle più antiche ricette venete. Il veneto è pieno di radicchio di moltissime qualità: quello di Lusia, di Chioggia, di Treviso…

Io per il risotto prediligo quello di Treviso, poi ognuno ha i propri gusti e il risotto è buono con tutto, dico tutto (anche con il capitan pipa).

La mia evoluzione incrocia la cultura veneta, con lo speck, tipico dell’alto veneto e del trentino: tutta da provare no?

 

p.s.: ottimo anche con i radicchietti di montagna… ma con quello che valgono non so se è il caso di fare il risotto!

 

Ingredienti per 4 persone

1 cipolla

50 grammi di pancetta affumicata / speck (100 se lo volete bello robusto)

radicchio rosso (mezzo sacchetto di quello già lavaro, come quantità…)

1 calice di vino rosso

1 dato

Formaggio grana / parmigiano

Sale QB

Olio

 

Preparazione

Fare bollire una pentola d’acqua sola, almeno un paio di litri.

Preparare in una pentola (quella in cui cucinerete il risotto) un filo d’olio d’oliva e fare rosolare la cipolla fino a che non prende un bel colore (avete tolto il verde dalla cipolla?).

Aggiungere quindi lo speck / pancetta e farlo saltare un po’ in modo si ammorbidisca, quindi aggiungere il radicchio e farlo rosolare leggermente. Mi raccomando, solo la parte colorata del radicchio, non il bianco.

 

Aggiungere il vino e cuocere finchè evapora per bene. Aggiungere il riso e, mescolando energicamente, farlo tostare bene insieme agli ingredienti.

 

Aggiungete il dado vegetale nel riso, quindi l’acqua bollente (che si sta scaldando nell’altra pentola) fino a ricoprire il riso e lasciarlo morbido: fuoco molto basso. Continuare quindi a mescolare per 17-20 minuti (a piacere) aggiungendo l’acqua quando il riso è troppo denso. Negli ultimi minuti controllare il sale e se necessità aggiungere del sale grosso.

L’aggiunta dell’acqua, specie negli ultimissimi minuti, deve essere fatta con attenzione: se è troppa rischiate di fare un risotto troppo morbido o troppo cotto (per farla evaporare). Troppo secco poi ha poca crema… poi va a gusti.

 

Spegnere il fuoco, aggiungere abbondante grana / parmigiano, quindi olio o burro! Mescolare e coprire la pentola con uno straccio (pulito) e lasciare riposare qualche minuto.

Loading Facebook Comments ...

Un pensiero su “Risotto porcello al radicchio

  1. Pingback: Risotto internazionale del capitano | MrX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *