Riders & EICMA

Il direttore colpisce duro contro l’EICMA e il Mammasantissima attacca la mancanza di Honda e Yamaha.
Nel mezzo io ci vedo un momento di crisi. Un momento in cui la moto, spesso più oggetto del desiderio che mezzo di trasporto, sta passando in secondo piano, superata da altre “necessità” primarie chiamate: pane, pannolini, benzina, abbonamento del treno.
Crisi di creatività? Beh se non si vende magari anche chi deve creare non ne ha molta voglia. Senza contare che Honda e Yamaha negli ultimi anni di novità ne hanno introdotte veramente poche. Alle super sportive hanno continuato ad alleggerire le viti e a ipertrofizzare i muscoli e il resto… beh il resto non conta, o non contava. Se poi volete chiamare novità quei due ruderi inguardabili che portano nomi storici come Transalp e Tenere… beh allora forse sono già risposte. IMHO!

(lettera inviata a Riders il 14 dicembre 2009)

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *