Non tutto il verde è verde: Ricarica Italia

Libro: Ricarica ItaliaNon tutte le ciambelle escono col buco e non tutto ciò che è verde è veramente green! Un SUV da 400 cavalli, più altri 100 dati da due motori elettrici da infiniti KW non è green, è “sboroning”.

Come non è green non usare pellicce di animale, però poi girare la città a bordo di Bentley o Rolls-Royce che fanno mezzo chilometro con un litro.

Allo stesso modo non è green fare green-adventure, con dietro fotografi, supporto, giornalisti, telecamere, ministeri, colonnine Enel e quant’altro!

Green è sacrificio oggi, vivere verde è una scelta di vita: sicuramente non è comoda. Tutto ciò è solo una premessa per proporvi il libro “RICARICA ITALIA”, edito da Hachette e allegato al numero 37 di Riders. Dimenticavo: l’autore è il giovane Ray Banhoff.

Il libro è emozione. Emozione vera. Soprattutto le prime pagine sudano emozioni: le sue paure per un incarico inatteso, il timore di dover guidare per più di 3000 km senza aver mai guidato prima una moto. La paura della solitudine, la convivenza della solitudine e l’apprezzamento della solitudine.

L’esperienza con il verde, quello vero: una moto elettrica che fa solo 150km con un pieno. No hotel accomodation / reservation, no Enel dietro la schiena. No telecamere, no giornalisti a seguito.

Una moto, due batterie, uno zainetto, un cellulare, un paio di macchine fotografiche, un gps. Ma anche entusiasmo, paura e soprattutto verde. Un viaggio itinerante da nord a sud, incrociando persone vere. Chiedendo un letto, una doccia, un piatto caldo.

Se vi capita leggetelo: io mi sono molto emozionato e penso le sue parole resteranno dentro di me per molto tempo. Grazie Ray, grazie Riders!

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *