Rapito il ministro Livia Turco

Cliccare per ingrandireVolevo condividere con voi una impressione che ho avuto in questi giorni e che mi è venuta alla mente questa mattina.
Ora non chiedetemi come è possibile che uno dopo 5 ore di sonno, alla mattina si sveglia e pensa a queste cose qua, però ormai è successo.

Da qualche mese uno dei temi più scottanti in tutti i media è la mala sanità. Dopo il mega servizio dell’inviato dell’espresso nell’ospedale, dopo altri mille servizi delle Iene e di Striscia, dopo milioni di articoli nei giornali locali, tutti parlano della mala sanità.
Code infinite, visite superflue, interventi errati, sporcizia, e chi più ne ha più ne metta.
Il ministro Livia Turco, però, titolare del Ministero della Salute (mi accorgo adesso che non è più sanità) non è più presente nei media, non parla ai telegiornali, non viene intervistata.

Me ne sono accorto solo io o mi sbaglio? Timore di parlare, è stata auto-censurata dalla propria forza politica o l’hanno rapita? Che sia colpa dei “fassisti”?

Loading Facebook Comments ...

2 pensieri su “Rapito il ministro Livia Turco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *