Quattroruote: listino nuovo bleah!

Listino nuovo Quattroruote: Volvo V60Voglio condividere con voi alcune impressioni in merito al nuovo formato del listino auto nuove di QuattroRuote. Il sito – come la rivista – penso sia in assoluto il riferimento nazionale per quanto riguarda il mondo dell'auto, soprattutto per la ricchezza delle scheda di auto nuove. Lo seguo poi con particolare attenzione da quando ho scoperto che l'amico Andrea Veggiani era parte del team di programmazione: ci univa la passione per il linguaggio ColdFusion.

Tutt'ora il sito è fatto in ColdFusion (Adobe former Macromedia), però dai tempi di AV è passata molta acqua sotto i ponti. Ultimamente avevo visitato il sito in occasione di un contest, ma ero rimasto abbastanza deluso dall'usabilità dell'evento online. Avevo anche preparato una bozza nel blog, ma non l'ho mai terminata e sarebbe stato un articolo nato morto.

Oggi – tanto per farmi un po' di male – volevo dare una occhiata alla Volvo V60: sono coscente che non posso permettermela, che fra un po' avrò un nuovo mutuo, che … bla bla bla… però il masochismo è intrinseco nella natura umana. Con sorpresa ho visto che hanno cambiato la navigazione del listino nuovo. Brutta sorpresa. Amara. Io  vi indico le mie impressioni e i difetti che ho riscontrato: mi piacerebbe discuterne insieme. Parto in ordine verticale e non di importanza, anche se ritengo che di errori ce ne siano parecchi.

 

Strumenti di ricerca

Perchè vengono presentati il menù con marca e modello, dove la marca e modello corrente non sono selezionati? Ma soprattutto perchè non mettono a disposizione dei filtri per trovare in modo più facile la macchina cercata? L'esempio della V60 calza a pennello: ci sono sei pagine di risultati. Io che voglio il modello V60 D3 Geartronic Momentum che devo fare? Andare a "palpetto"? Bah.

 

Titolo pagina

Come da definizione dovrebbe essere il cappello che presenta il contenuto. In questo caso prima ci sono foto e foto gallery, e poi sotto il nome della macchina selezionata. Che abbiano pensato ad una sorta di ancora visuale? Bah.

 

Micro introduzione schematica

Mi sembra di leggere il blocco note. No tabella, no grassetti, no ordine. E si che quei dati su database suppongo siano separati e non dentro un campo testo senza valore semantico. Bah.

 

Descrizione automobile

Notepad. Blocco note. Testo piano. Non ci sono paragrafi. Non ci sono grassetti. Niente… ma chi diavolo riuscirà mai a leggere una poltiglia simile? Bah.

 

Catalogo modelli

Dopo 2 monitor di informazioni mal messe finalmente arriviamo al tanto citato catalogo: alla fine è quello che volevamo trovare. Come già detto le pagine da sfogliare sono 6. La cosa pessima è che cambiando pagina si è rimandati alla stessa pagina, con dei parametri di paginazione. Ma si è ancora là in alto: bisogna nuovamente scrollare fino a giù e sperare di trovare il modello desiderato. Quanti km abbiamo fatto? Bah.

E se vogliamo dirla tutta tiriamo su anche il pippone SEO, anche se al signor QuattroRuote non interessa. Sei pagine dove solo i modelli in fondo cambiano. Il resto è identico. Non vi sembrava il caso di mettere un rel="canonical" evitando il rischio di essere taggati come "contenuti duplicati"? Si vabbè loro sono QuattroRuote e magari non gliene frega una cippa e Google porta rispetto. Bah.

 

Conclusioni

Spero vivamente che quella che ho fotografato sia una versione temporanea, pubblicata per un'urgenza sulla timeline di sviluppo. Vediamo se fra qualche giorno le cose migliorano!

Loading Facebook Comments ...

Un pensiero su “Quattroruote: listino nuovo bleah!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *