Beppe Grillo e pubblicità politica

Lettera aperta al Ministero dell’Interno – Rovigo 16 maggio 2010.

Spett.le Ufficio Stampa del Ministero dell’Interno,
vi scrivo per chiarire un dubbio che io ed altre persone abbiamo. Durante queste elezioni molte città hanno avuto tra gli eleggibili componenti del Movimemento Cinque Stelle, costituitisi come liste civiche.

Il mio dubbio è: è totalmente legale, anche dal punto di vista fiscale, che nei loghi esposti da tale movimento – a prescindere da credo politico e ideologico – sia esposto l’indirizzo www.beppegrillo.it, ovvero la homepage di un sito dichiaratamente a carattere economico / commerciale (già dimostrato qui)?

Tali loghi / manifesti, secondo me, non solo esprimono un’appartenenza, ma sono un chiaro veicolo pubblicitario, che viene esposto però come simbolo politico.

Potrei avere un chiarimento e la vostra posizione ufficiale?

Grazie
Riccardo Mares 

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *