Qualche giorno fa si parlava con Rudy Bandiera di occupazione. Come al solito io e Rudiano abbiamo opinione differenti, ma la cosa più bella è che siamo in grado di discuterne.

Via email, via social o davanti a una birra. Molte volte ne nasce una terza opinione. Ed è un successo di diplomazia e dialogo. Costruzione. Innovazione. Fede. Futuro.

Questa volta rimango fermo sulla mia posizione in merito a un certo tipo di protesta: qualsiasi motivazione coadiuvata da un’espressività violenta a mio avviso va repressa. Troppe volte si sono viste “ottime” proteste finire in un pestaggio per colpa di facinorosi che non hanno la minima idea di cosa sia l’oggetto del discutere, il cui obiettivo è l’intifada!

Questa foto invece la trovo un ottimo modo di protestare: un urlo virale in grado di pubblicizzarsi autonomamente. Non è offensiva. Si basa su fatti reali. E fa pure pensare. Bravi ragazzi, così si fa.

… – sonrayden on meemi

ps: ieri sentivo un’intervista via radio a La Zanzara (radio 24) e dentro di me una voce pensava che qualche volta chi parla dovrebbe per 5 minuti scendere in piazza con un casco, una divisa e la bandierina italiana. In prima linea!

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *