Personal Branding? Parti da questo Libro



Personal Branding secondo SkandePer chi mi legge sa che non sono un grande personal brander o meglio sono quello che sono e – dopo un po’ di anni – ho deciso che se la gente mi vuole così bene, altrimenti il mercato è ricco di offerte.

C’è chi invece – per lavoro o passione – necessità di una particolare cura del proprio profilo pubblico, deve obbligatoriamente comportarsi in modo adeguato e soprattutto necessità quotidianamente di un investimento in visibilità.

Da qualche anno le figurare dei curatori della propria immagine personale online sono cresciuti come funghi nel sottobosco d’autunno. Se poi parliamo della politica, dopo l’Obama uno si è capito che la vita WEB ha delle potenzialità mostruose.

Non mi sono mai appassionato molto all’argomento, convinto che non mi servisse, o almeno non volevo averne (di) bisogno. Un’inaspettata richiesta però ha fatto accendere una lampadina: il mio amico Riccardo Scandellari aka Skande mi ha chiesto di scrivere un pezzettino sulla SEO per il suo libro. A parte che a Ricky non possono fisicamente dirgli di no per il bene e la stima che gli voglio, il personal egocentric brandqualcosa dentro di me si è acceso.

Oggi quel libro è stato pubblicato, a quanto pare è un vero e proprio successo mediatico e dentro c’è pure il mio faccione. Il titolo? Fai di te stesso un brand »

Potrei dirti di comprarlo solo perché i miei pochi caratteri valgono l’intero noioso libro. Invece – dopo un’attenta lettura – devo dirti di prenderlo ed eventualmente togliere la mia pallosa parte. Il libro non è un pippone del solito saputello di turno, anzi assomiglia quasi di più ad un libro esperenziale, una sorta del Ricette della Nonna trasposto al personal branding.

Skande: 6 mesi di Twitter

L’andamento dei follower di @skande negli ultimi 6 mesi (fonte TwitterCounter)

Sono più di duecento pagine che filano via lisce lisce, in modo semplice, con parole semplici proponendo sempre delle modalità di lavoro, supportate da esperienza personale e contributi esterni per approfondire.

Che dire, a me è piaciuto veramente molto e lo consiglio vivamente a tutti coloro che vogliono mantenere una figura di qualità nel web, capendo cosa fare, capendo cosa NON fare e impostando – in piena libertà – la propria campagna di marketing personale con qualche arma in più per capire come funziona il web: Skande c’è pienamente riuscito, magari anche voi – con il suo pizzico di aiuto – potete riuscirci.

Il libro è disponibile in cartaceo, ma anche in formato ebook.
Link Amazon: http://goo.gl/BIIWyr


Se trovi questo articolo su un blog diverso da “blog.merlinox.com” si tratta probabilmente di una copia non autorizzata. L’indirizzo originale di questo articolo è: Personal Branding? Parti da questo Libro scritto da .

 

Dai valore al post: Aggiungi un Tuo Commento »

Loading Facebook Comments ...

2 Risposte a Personal Branding? Parti da questo Libro

  1. kOoLiNuS dice:

    … la curiosità di leggerlo me l’hai messa!

    • Merlinox dice:

      Guarda il mio post è assolutamente spontaneo. Se il libro non mi fosse piaciuto, nonostante la partecipazione, non l’avrei promosso in questo modo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Loading Disqus Comments ...