Nuovi autovelox (per ora in Svizzera, o Austria…)

Cliccare per ingrandireIl mio amico Otto Button stamattina mi ha inviato delle immagine (…strane*) dei presunti nuovi autovelox che stanno installando in Austria.
La cosa è parecchio allarmante: non si vedono.

Segnalo inoltre il sito di Emax su libero, che ha collezionato le foto degli autovelox in giro per il mondo: bell’idea!

Ma a questo punto mi chiedo: cosa servono macchine da 300-400-500 cavalli, quando ormai siamo costantemente sotto l’occhio del Grande Fratello CaraPulloFinanzoVigile?

* di solito non mi manda le foto di autovelox!

Loading Facebook Comments ...

18 pensieri su “Nuovi autovelox (per ora in Svizzera, o Austria…)

  1. Merlinox

    Ti lamenti sempre Napolux. Io l’ho saputa adesso e l’ho pubblicata.
    Tanto per l’Austria ci passo 1 volta all’anno, con camper che spesso non superano i 100. Direzione OktoberFest.

    Prosit!

    Rispondi
  2. saiborg

    gli svizzeri sono esagerati se potessero farlo, ti sparerebbero con un bazooka appena sorpassi i limiti…..

    Rispondi
  3. Merlinox

    Però in germania che non ci sono limiti si fanno meno incidenti, chissà perchè!
    Ormai è chiaro: autovelox e etc. non sono sicuramente li per salvare vite, ma per salvare le finanze comunali!!!

    Rispondi
  4. Emax

    ringrazio Merlinox per aver citato il mio sito: ne approfitto per segnalare che l’indirizzo attuale è http://emax.poigps.com e aggiungo un chiarimento ulteriore su questi guard rail modificati:
    sono, è vero, in Svizzera ma quelle rientranze non sono fatte per incastrarci dentro gli autovelox mobili (tipo il 104, il 105 o il velomatic 512 per intenderci) come si è creduto in principio bensì contengono un emettitore laser che combinato con un altro elemento rilevatore consente la misurazione della velocità dei veicoli: potete vedere ulteriori foto e schemi esemplificativi alla pagina http://emax.poigps.com/index.php?option=com_content&task=view&id=19&Itemid=48 sotto il nome "traffic observer"

    saluti a tutti.

    Emax

    Rispondi
  5. Merlinox

    Ormai l’unica cosa sicura in autostrada è fare i 130 e basta… mi comprerò anche il cruise… ieri in un attimo di distrazione ero ai 160 su 3 corsie 🙁

    Per le altre strade meglio la bicicletta 🙂

    Rispondi
  6. Alex KC

    @Merlinox: che non ci siano limiti in Germania è un falso storico che viene spesso ripetuto. Ci sono alcuni tratti d’autostrada partcolarmenti piatti e dritti nei quali non ci sono limiti, ma in tutti gli altri ci sono e sono severissimi. La polizia t’attende spesso al varco, ti fa la multa e se la paghi subito è bene, altrimenti ti sequestrano seduta stante l’autovettura. Anche sulle strade urbane è così (nel senso che ci sono limiti)… ho conosciuto l’altro giorno una persona che ha vissuto anni a Monaco e ha preso una multa perché andava a 33 in una strada con un limite a 30!!!

    Rispondi
  7. Merlinox

    @Alex KC: la polizia tedesca è rigidissa, ma tutti sanno che è così. Per il fatto che i tratti senza limiti siano pochi non è proprio così, tant’è che tutte le testate motoristiche vanno in germania per i propri test.

    Rispondi
  8. Schweiz

    Solo un aiutino per chi passa dal Ticino. Il sito che ho lasciato spiega tutto,buon viaggio in Ticino, a volte senza limiti e senza controlli;)

    Rispondi
  9. cld68

    RoyalTek – BT GPS Avvisatore postazioni Autovelox | FALCO 1100 | Incredibilmente geniale….legale al 100%

    L’apparecchio è equipaggiato con un processore digitale SiRF Star III di ultima generazione, concepito per una veloce e accurata ricezione dei segnali GPS. E’ stato realizzato per permettere una guida sicura rispetto ai limiti di sicurezza sulle nostre strade, avvisando preventivamente la presenza di sistemi di controllo di velocità , spesso posti in punti pericolosi e indicando inoltre zone di traffico pericolose. FALCO-1100 ti permetterà di guidare in assoluta sicurezza; dopo aver caricato il database, il dispositivo con antenna GPS integrata avviserà con un allarme acustico e visivo la loro prossimità. FALCO-1100 può anche essere utilizzato come ricevitore BT GPS.

    Avvertenze FALCO-1100 è dotato di un database precaricato. Tuttavia, data la continua modifica delle reti stradali, non è garantito che il database sia il più aggiornato al momento dell’acquisto. Per implementare quindi un adeguato funzionamento, si raccomanda di eseguire un aggiornamento del database una volta effettuato l’acquisto del prodotto. Tutte le informazioni per la preparazione del database aggiornato saranno disponibili sul sito http://www.mysmartphone.it

    Rispondi
  10. Pingback: Gli autovelox si trasformano.... - Adivor.it Tutto Per Il Tuo Navigatore

  11. Pingback: Guardate i nuovi autovelox

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *