Milano Marittima Google Bug

Da alcuni mesi segnalo questo bug a Google, senza risultato. Segnalazioni fatte tramite il  servizio feedback nella SERP, tramite il forum webmaster (sezione SEO), tramite Google+ a contatti di Google italiani e esteri.

Il problema: per la keyword hotel milano marittima, una classicissima ad alta competizione da aprile a settembre, Google non recepisce l’intento local anzi promuove in alto a destra un box dove mostra la scheda di un preciso hotel come risposta alla query stessa.

Hotel Milano Marittima Google Bug

Al fine di evitare distorsioni nella lettura del post evito qualsiasi considerazione sul sito promosso e sui probabili motivi per cui quel sito è stato  intercettato per quella posizione. Voglio però sottolineare come quella posizione sia decisamente influente sul mercato di quella preziosa query: una posizione che nemmeno a pagamento è possibile ottenere e di sicuro pregio rispetto ai risultati adwords o organici (places ovviamente non c’è).

Cenno Storico: il bug è saltato fuori dopo la segnalazione a Google di mostrare i risultati local della città di Milano (Lombardia) al posto di quelli di Milano Marittima (Emilia Romagna). Purtroppo non trovo lo screenshot… è sicuramente in qualche social!

Concludo con la visione della serp corretta applicando un piccolo stratagemma ovvero chiamando la medesima query con Hotel “Milano Marittima” o con Hotel Milano Marittima RA dove RA sta per Ravenna.

Hotel Milano Marittima Corretta

Come potete vedere in questo caso è una corretta query local  dove oltre ai risultati organici (in numero variabile), ci sono risultati places con relativa mappa e Adwords.

Chiudo: un problema simile, in un contesto a così alta concorrenza e soprattutto stagionalità ristretta, può incidere davvero molto sull’equilibrio di tale SERP e sulla fettina  di mercato che rappresenta.

 

Aggiornamento 21/agosto/2013

Sono quasi commosso nel segnalare che il bug pare sia stato rimosso:

Hotel Milano Marittima: SERP Corretta

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *