LogMeIn per accedere da ovunque al PC

Cliccare per ingrandireSpesso e volentieri il controllo remoto di una macchina diventa un vero e proprio problema, costringendoci a fare lo slalom tra nominativi di rete e firewall.
Una ottima soluzione può essere LogMeIn, disponibile anche in versione FREE senza però il file sharing (e una full 30 giorni).

Come funziona? Semplicissimo, un attimo per regitrarsi con mail e password e poi si passa subito all’inserimento di un PC nel proprio data base online.
Per inserire un PC è necessario installare un piccolo software sulla macchina che si vuole sia amministrabile il rete.

Basta il gioco è fatto. Basta collegarsi al sito da qualsiasi postazione Internet, logarsi e si può accedere alla propria macchina: veramente una bella invenzione!
Il sito è: https://secure.logmein.com

Grazie Claudio per la dritta!

Loading Facebook Comments ...

16 pensieri su “LogMeIn per accedere da ovunque al PC

  1. Golem

    Lo conoscevo, ottima soluzione per accedere ad un PC ovunque. Tra l’altro risolve anche i problemi di chi è dietro una connessione Fastweb.

    Rispondi
  2. Merlinox

    Anch’io a casa uso un programma per il DNS dinamico (avendo ip dinamico) e VNC.
    Il desktop remoto (mstsc.ece) mi dava problemi, in quanto sul PC di casa ho un solo utente, per farlo avviare subito.

    Il problema era in ufficio che sono dietro a un firewall e pare che logmein abbia fatto il miracolo. Penso il suo pregio principale sia quello.

    Rispondi
  3. Merlinox

    E’ gratis la versione LIGHT che ti permette solamente l’accesso remoto e non la gestione del trasferimento file etc che permette la versione FULL.

    La versione di prova è FULL al termine del periodo diventa LIGHT.

    Rispondi
  4. the black phoenix

    Rieccomi qui…sono stato un po latitante…ma come si dice…anche io lavoro!!! Vorrei istruire tutti i miei affezionati lettori da esperto sistemista quale sono sui software di accesso remoto!! A parte gli scherzi. LogMEin è davvero un bel programma, ha solo qualche pecca…tipo il costo della versione full..per chi come me gestisce tipo 40 macchine da remoto…comincia ad essere costosetto…ma se lo usi free è fantastico. Non confondiamo però il desktop remoto con i programmi di gestione remota…Il remote desktop è alla fine un terminal server e come configurazione, anche se piu difficile (dove c’è un firewall devi fare un doppio giro della porta 3389 anche sul router) è molto piu performante..inoltre…se non lo usi su XP ( che supporta solo una sessione alla volta) ( e che non è vero neanche questo perchè se modifichi il registry ne supporta 2…ma va da schifo perchè non è nato per il terminal..) ma lo usi su un server 2000/2003, NON VEDI L’utente in sessione e quello che fa..mentre sul log me in vedi il mouse che si muove perchè usa l’utente di console e non quello remoto…questo se vuoi fare l’hacker non è proprio il massimo..
    Naturlamente dove hai un ip dinamico ti devi per forza arrangiare con no-ip (oppure getmyip.com che è piu veloce..provate gente provate…) dove hai invece quel gioiello di fastweb (notate il sarcasmo…) è l’unica soluzione perchè ti danno dei bellissimi ip condivisi…a meno che non spendi 300€ al mese.
    @merlinox: come dici tu apre una connessione criptata e 256bit tramite http tunnel, una specie di vpn.
    @tutti: occhio che saltare i firewall a piedi pari…non è proprio il massimo…a casa è un conto…in ufficio…già piu pericoloso…ci sono tanti cattivi in giro…che fanno scanning delle porte…e se c’è una bella 443 aperta…si mettono a giocare…;-)

    Rispondi
  5. Merlinox

    Ben tornato phoenix, certo che dopo tutto questo tempo potevi almeno portare le paste, no?
    Io a casa ho un Win XP – l’unica pecca è che non riesco a configurare remote desktop perchè ho un unico utente configurato ad accesso diretto 🙁

    Sbaglio qualcosa?

    Rispondi
  6. the black phonenix

    ad accesso diretto che vol dì? Se non hai la password il motivo è quello, il desktop remoto funziona solo con utenti con password. Dopo di che..devi attivare in risorse del computer/tasto dx proprietà sotto la voce connessione remota la dicitura desktop remoto..e negli utenti abilitati mettici solo il tuo ( che c’è sempre qualche cattivone in giro..) se poi hai un router e non un modem devi girare la porta 3389 sull’ip del tuo pc interno tramite nat-pat-virtual server (ne ho messi 3 perchè dipende da che router hai…ognuno lo chiama diverso..)..per le paste…io le porto…ma dove!?!?

    Rispondi
  7. Merlinox

    Il fatto è che se creo un utente con pwd mi da la schermata di login all’inizio e non la voglio. Io solitamente a casa accendo il pc e torno dopo qualche minuto con tutto attivo 🙂

    Per le paste basta metterci d’accordo!

    Rispondi
  8. the black phoenix

    A Merlì, parla con bill gates e digli che ti cambi la gestione dell’accesso remoto!! In effetti…se si potesse fare senza password sarebbe molto bello…poco utilie…ma bello. No password no party!

    P.S Ma un professionista come te che mi usa un pc senza password!!! Sei bannato dalla mia agenda…. 😉

    Rispondi
  9. SERENA

    ma se qualcuno ci fornisce la propria password e user per entrare nel suo profilo logmein,in automatico può vedere anche egli i fatti nostri o dobbiamo necessariamente iscriverci con user e pass per far vedere i fatti nostri?

    Rispondi
    1. Merlinox Autore articolo

      come ogni login vede tutti gli account configurati, in ogni caso se avete dubbi vi consiglio di contattare quelli di logmein.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *