La morte ha il piatto blu

Non so quanti di voi capiscano la battuta ma il riferimento è alla frase “blue screen of death”, la maledetta schermata dei crash dei sistemi windows. Nonchè protagonista di una delle più importanti presentazioni al pubblico di un sistema operativo (amici aiutatemi era XP)?
Oggi stavo tornando a casa mia, da casa dei miei, e un gatto nero senza nessuna fretta mi ha attraversato la strada.
Oggi per la prima volta mi sono pronunciato positivamente nei confronti di Windows Vista.

Oggi per la prima volta (e che nessuno si azzardi a dire che sono superstizioso, perchè essere superstiziosi porta sfiga, …):

Image Hosted by ImageShack.us

Come dire: buon anno a tutti con Merlinox, in compagnia di Blue Screen of Death!

Rettifica…

scusate ma l’età mi fa degli strani scherzi: era Windows 98!!!

Loading Facebook Comments ...

4 pensieri su “La morte ha il piatto blu

  1. maxanima

    Lo fa anche con windows XP….comunque, avevano detto che con Vista non sarebbe mai successo…ma quando mai!!!! a me è già capitato e diverse volte….solito winzozz….anni per fare il solito polpettone peso e instabile…mah.

    MAC forever 😉

    Rispondi
  2. Merlinox

    @maxanima: dopo il crash Vista ha individuato il problema del crash nel servizio di sincronizzazione del mio hd esterno Maxtor! Visto che tale servizio lo uso pochissimo l’ho rimosso dallo start… stiamo a vedere!

    Rispondi
  3. othello

    beh… la sincronizzazione dei dispositivi è tristissima… ho installato activesinc 4.5 per sincronizzare palmare e pc… è veramente triste…
    funziona solo via USB (ma se il palmare è in rete wifi???? perchè???) ha la velocità di una porta COM (siamo alla preistoria dell’informatica) e se si pianta devi riavviare il pc…
    mah…

    buon 2008 a tutti!!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *