IUAV: introduzione alla SEO

Progetto: Nuovo sito webVenerdì scorso, grazie all’amicizia con Davide Riboli, ho avuto la possibilità di tenere un micro-corso sul mondo dei siti internet e della SEO.

Il corso era quello del clasVEM presso la facoltà di architettura dello IUAV, l’università di Venezia: devisamente il nome del corso (clasVEM FDA IUAV) è più difficile da pronunciare che capire cosa fanno: “corso di laurea magistrale in design”, facoltà di architettura. Una cinquantina di baldi giovanotti, pieni di creatività e  – mi auguro tanto – di ideali, idee e speranze.

Devo dire che preparare il corso non è stata cosa banale: da alcuni feedback analizzati insieme a Davide lo stato delle conoscenze degli studenti, in merito al mondo Web/SEO, era piuttosto basso: bisognava partire dalla base.

Un bel esercizio propedeutico: mi ha permesso di scavare indietro nel tempo e mettermi nella posizione in cui spesso i nostri stessi clienti si trovano: e noi li bombardiamo inutilmente di paroloni, info, etc… ubriacandoli magari di cose che non capiscono.

Per il corso ho preparato delle slide e una mind-map (vedi immagine) sulle varie attività che compongono la vita di un sito. A voi le slide: parliamone insieme.

Ringrazio nuovamente Davide Riboli, e la fantastica Valentina, per la possibilità che mi hanno dato di vivere un’esperienza diversa con quello che sarà il nostro futuro e salutatemi caldamente la Gold HiTech British Family!

Loading Facebook Comments ...

9 pensieri su “IUAV: introduzione alla SEO

    1. Merlinox Autore articolo

      Diciamo che c’era chi ha prestato attenzione tutta la lezione (3h) e chi non gli è palesemente interessato alcun intervento, nè mio nè del prof. in carica. Ma penso sia normale.

      Ho cercato di rendere la lezione un po’ più interattiva, coinvolgendoli: ad esempio abbiamo giocato sul capire cosa significasse il grafico di cui alla slide 12, evidenziando come ognuno di loro avesse detto una cosa esatta, ma che senza una “storia” un grafico dice molto poco.

      Rispondi
  1. Davide Riboli

    La reazione “a caldo” degli studenti non è indicativa. Mancavano loro alcuni fondamentali che verranno sviluppati più avanti e col tempo capiranno che ascoltare qual che aveva da dirgli Riccardo è stata una gran bella occasione.

    Che Riccardo sia un ottimo professionista si sa già e non c’è bisogno di ribadirlo. Però devo aggiungere che è anche un magnifico oratore, capace di spiegare in parole semplici concetti di grande difficoltà e senza mai annoiare, “Tenere” per più di tre ore senza pausa una platea di oltre 50 absolute beginner non è una cosa facile.

    E poi è anche una persona generosa, perché ha pubblicato gratuitamente le slide e si è detto disponibile ad ulteriori “chiacchere” sugli argomenti trattati, via G+.

    Per tutto questo, grazie.

    Rispondi
  2. Leo

    Il ragazzo ne sa.. si vede che ne sa!
    Ciò che mi è piaciuto di più è che secondo me ha centrato il target: ha donato informazioni comprensibili a tutti… e visto che lo leggo, ha fatto reggere 3 ore gli studenti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Grande.
    Leo

    Rispondi
  3. Pingback: Aiuto SEO da HELPORSEO : SocialEroi

Rispondi a Merlinox Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *