Inedito delle Iene (21/11/2006)

Cliccare per ingrandireFinalmente il video era visibile. Le mie aspettative, di una televisione più “spinta” sui contenuti e sugli argomenti trattati sono state deluse: i video erano servizi normalissimi che evidentemente hanno semplicemente girato nel Web.
La premessa fatta in trasmissione, che certi video erano online perchè in televisione non si poteva era veramente una banalità.
Carino il filmato finale che vede come protagonista sexy Melita Toniolo, ex miss Pittarello: un demential sexy coadiuvato solamente dal seno meraviglioso di Melita, il resto parecchio triste.
Molto molto meglio la versione (precedente) radiofonica dello zoo di 105, che ironizza sui discorsi tra donne.


Dopo la censura delle Iene, avvenuta a causa di un servizio sull’utilizzo delle droghe in parlamento, le Iene hanno ben deciso di divulgare alcuni servizi, o parti di essi, solo via web, al termine della trasmissione televisiva. Ma come siamo ridotti in Italia? Ormai gli italiani vedono la rappresentazione della legge e del bene in Striscia la Notizia e nelle Iene: ma non esisteva una cosa chiamata magistratura…?

Beh i servizi li trovate sul sito iene.it, adesso vado a gustarmi il filmato, anche se adesso sarà ultra sovraccarico il sito: il filmato dura quasi 14 minuti!
I video sono abbastanza intasati, per questo vi posto i link dei 2 mirror:
– mms://vod.wm9.p1.str3.com/005000_od_str3_mediaset-tv_mi/IneditoIene.wmv
– mms://video.jumpy.it/adiene/2006/11/IneditoIene.wmv?v=adiene/2006/11/IneditoIene.wmv

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *