Prova HP Photosmart Premium C310a

Ecco due gioielli: uno un po' più dell'altro però... hp sono certo capiràQualche settimana fa ricevetti una bella sorpresa, un po' ingombrante ma sicuramente d'effetto: una HP Photosmart Premium aka HP c310a, ovvero una delle stampanti in classifica dei prodotti più Geek di Wired Novembre 2010.

Riassumiamo subito alcune peculiari caratteristiche della stampante: un bel design nero lucido, anche se le sue dimensioni non sono proprio esili. Un simil iphone per controllarla sul fronte. Funzionalità base: scanner, stampante (anche fotografica) a getto d'inchiostro con doppio vassoio carta e stampa fronte-retro. Connettività usb e wireless.

Potremo fermarci qui: il prodotto fa veramente moltissime cose. Ma è da scoprire. Facciamolo insieme. Intanto vi posto al fotogallery che ho realizzato e poi vi racconto la storia della mia stampante: ben diversa dalle storie di Napolux o Wolly!

 

 

Arriva la confezione

Che dire: è sempre un po' una sorpresa vedersi arrivare uno scatolone hitech. Sotto Natale poi fa ancora più effetto. Io non sono proprio un geek/nerd puro, però di fronte a qualche nuovo aggeggino tecnologico proprio non resisto.

La confezione è ben curata: l'imballaggio pure. A differenza di Francesco il polistirolo era in buono stato e non ho fatto danni sulla moquette dell'ufficio. La stampante è proprio bella da vedere: il fascione lucido, il controller che sembra un iPhone ciccione e il pulsantino "leddico" fanno il loro effetto.

Ci si prepara al montaggio e la prima piccolissima delusione: manca il cavo di connessione USB. Durante l'avventura scopro che la scelta di non metterlo è perchè l'ufficio marketing HP l'ha proprio deciso… beh: la mia opinione è che per il valore che può avere un simile addon per HP sarebbe proprio il caso di metterlo in bundle. In ufficio fortunatamente ne avevo uno altrimenti sarebbe stata una vera rottura!

 

Primo approccio

Scarto la confezione, rimuovo tutti i punti con nastro-blu che indicano le protezioni da rimuovere e  la stampante è pronta per partire. Prima però la "palpo" un po': le cerniere del coperchio scanner mi sembrano leggerine, mentre l'apertura per accedere alle cartucce di stampa si apre veramente molto molto poco. Ma continuiamo.

Come da indicazioni sul retro dell'unità – assolutamente esplicite – evito di connetterla al PC e inizio ad installare i driver tramite CD. Da qui inizia un vero calvario e – premetto – dimostra la serietà e la disponibilità di HP. Prima però l'accendo e carico le cartucce: il rumore di partenza è preoccupantissimo ma poi partono i sei / sette minuti di inizialiazzazione con stampa della pagina di alleneamento testine (non sono riuscito a skipparla!).

 

Problema primo

Errore MSXMLDurante l'installazione dei driver avviene un errore di installazione di una DLL. Il setup si blocca e procede con la disinstallazione di quanto sinora memorizzato nel PC. L'amara sopresa è che, al terminte del de-setup, pretende che il PC venga riavviato. E non ci sono modi per fermarlo al più  per i più skillati – di individuare il processo nel task manager e killarlo.

Da buon informatico vedo di arrangiarmi da solo. Avere un Windows 7 a 64bit spesso significa anche prendersi qualche "responsabilità" e trovare la soluzione a certe incompatibilità.

Scarico – per sicurezza – dal sito HP l'ultima versione del setup ufficiale, per Seven a 64 bit. Il problema ricorre nuovamente… azz allora c'è un problema, dice la voce dentro di me…

Consultiamo il supporto online e vediamo cosa dice:

Ahi ahi ahi sono entrato in un loop: inizialmente pare che quell'errore lo conoscano invece è qualcosa di diverso. Il file AccessDeniedUtility_1_3_4.exe che loro suggeriscono non è disponibile per Windows 7! E' necessario contattare il supporto e fortunatamente la stragentile Lorena Di Stasi (di Iaki) è al mio fianco.

Il giorno dopo sono contattato telefonicamente dal supporto HP e dal gentilissimo Federico: una sorta di Virgilio telematico che mi accompagna alla ricerca di una soluzione. Lui è piuttosto preparato ma la soluzione non è proprio nelle sue mani. Vista la gentilezza e l'impegno decido di investire in prima persona alla ricerca di una soluzione.

Dopo una serie di email e di tentativi senza successo, sento nella voce di Federico un po' di disperazione. Mi impegno un po' di più e trovo una cosa "simpatica" nel sito Microsoft: http://support.microsoft.com/kb/954430/en-us

Praticamente in alcune situazioni di Windows 7, con un certo allineamento astrale tra le dll, le patch di sicurezza e la posizione di Orione e di Castellammare di Stabia in riallineamento con Cesenatico e Aurono, l'installazione di MSXML4.dll non va a buon fine. O meglio bisogna spingere il tasto "IGNORA" e il processo di installazione viene portato a termine in modo "corretto".

Questo però è possibile farlo solo installando manualmente la libreria, mentre installandola tramite il Setup della stampante, l'ignora non esiste e la procedura di install collassa. La soluzione è banale: preinstallo mxxml4 con il setup di Microsoft e lancio il setup della stampante: EUREKA, funziona tutto corettamente!

 

Problema due

Non vi nascondo la soddisfazione di aver risolto la soluzione. Federico mi chiama: gli spiego il tutto e sono fiero del lavoro fatto. L'arrabbiatura iniziale nei confronti di HP sfuma, anzi. Sono piuttosto soddisfatto del supporto che mi hanno dato, visto che il problema da parte loro era solo una mancata previsione di bug altrui e il non consentire la scelta del riavvio (e il cavo USB…).

Tutto è pronto: accendo la stampante e riparte l'assordante rumore… proviamo a fare una scansione che è meglio: rumore rumore rumore… ma no!!!!!!!!!! Lo scanner non va: la lampada di scansione pare storta e il carrello vibra solamente. Era lui il colpevole di tutto il casino! NON GHE CREDO!!!!!!!!!!!!!

Insomma ricontatta il supporto e nel giro di due giorni mi hanno spedito una stampante nuova e prenotato un UPS per il ritiro della stampante vecchia. Ad essere onesti ho sempre avuto un po' di sfiga con stampanti e fotocopiatrici ma questo è proprio troppo.

 

Abemus stampante

Finalmente ho la stampante nuova e operativa. Apro la confezione e tutto fila liscio: posso fare i test. I driver sono già installati e non mi resta che connettere la stampante all'USB. Ci siamo: vediamo come funziona.

Pannello di controllo

Il simil smartphone che permette il controllo della stampante è molto bello da vedere. La sensibilità è piuttosto buona anche se spesso il "click" sui pulsanti di conferma sembra essere un po' restio. Il podcast per l'installazione delle cartucce è veramente ben fatto, anche se – da vecchio utente – preferico trovare due righe nel manuale di installazione cartaceo, che appare invece piuttosto spoglio. 

La configurazione della stampante in rete wireless è facilissima, con un paio di click si accede al wizard e se conoscete i dati di accesso si configura in un attimo. Non ho capito perchè se si fa il test wireless stampa una pagina, ma alla fine deve pur fare il suo lavoro di consumare cartucce 🙂

 

SCANNER

Lo scanner funziona decisamente bene: preciso silenzioso e piuttosto veloce recupera le immagini con disinvoltura proprio come un bravo scanner. Azionandolo dal pannello di controllo permette di selezionare se salvare su scheda di memoria (anche se non inserita!) oppure fa scegliere su che PC installarla.

 

STAMPANTE

Bisogna dire che come qualità e velocità è un ottimo prodotto. L'unico difetto è che la signorina è un po' violenta: quando parte a stampare la scrivania sussulta perentoriamente.

I risultati però fanno dimenticare il print-tagadà: ha stampato una 10×15 in carta HP Advanced Photo Paper in poco più di 30 secondi, con una ottima qualità. La prima stampa in realtà l'ho sbagliata non capendo bene l'icona che indica la posizione del lato stampabile della carta verso il basso (vedi slideshow). Adesso però ho la foto di mio figlio sulla scrivania che ride 🙂

Anche la stampa a colori su carta normale è veloce l'allegato de "Dai blog alla tua tavola" viene stampato nel giro di pochi secondi: la differenza con le stampe fatte con la laser a colori è veramente minina e l'inchiostro è asciutto in un attimo.

Con sorpresa  scopro che ha pure la funzione fronte e retro: giuro non me lo sarei mai aspettato. Stampa il foglio attende che sia asciutto qualche secondo, e se lo riporta dentro: eccezionale. Peccato che non abbiano previsto dei margini rialzati dove escono i fogli stampati: se si stampano parecchie pagine si rischia di farli cadere a terra. Se comunque dovete fare una grossa tiratura fronte e retro, la soluzione del "nonno" forse è ancora la migliore.

 

Wireless e APP

La funzionalità Wireless è decisamente comoda: meno fili ci sono in giro meglio è. Inoltre, pensato per chi come me ha un appartamento piccolo, si può imboscare la stampante da qualche parte e basta l'elettricità. E poi in questo neomondo così smartphonato avere uno strumento al quale connettersi onfly è davvero utile.

Anche l'idea della porta per le schede di memoria è eccezionale: peccato non abbiano avuto l'idea di metterci pure l'ingresso per una normale chiavetta: un po' meno photograpy e un po' più "ho sempre le foto del figlio con me".

Per quanto riguarda la funzionalità di stampante remota condivisa ancora sono un po' perplesso: ci sto a riflettere. Sicuramente è una funzionalità interessante ma non ne vedo una utilità così estrema.

L'idea delle app invece è proprio carina. Capita spessissimo di consultare mappe online solo per poi stamparle: così non è nemmeno necessario accendere il PC. Ho dato una occhiatina anche ai disegni Disney ma ancora per Luca è troppo presto. Intanto penso a qualche nuova interessante APP, visto che Napolux dice che a breve dovrebbero divulgare un SDK.

 

Dulcis in fundo

Sicuramente un prodotto di fascia medio alta: la stampante è veloce e precisa e le sue funzionalità ne fanno un ottimo prodotto da small office. Per il cliente privato forse è un prodotto il cui prezzo non corrisponde alle reali necessità di utilizzo: sicuramente però è garanzia di qualità e supporto nei confronti degli omologhi prodotti da 70 euro.

Loading Facebook Comments ...

8 pensieri su “Prova HP Photosmart Premium C310a

  1. Merlinox Autore articolo

    @Napolux si hai ragione. Ero un po’ disperato. Però come spesso dico ormai più che il prodotto spesso il supporto fa la differenza. Soprattutto la qualità si distingue nei casi peggiori e una situazione “imbarazzante” come questa si trasforma in un veicolo di marketing.

    Rispondi
  2. Stefano

    Mi dispiace collega..si insomma più o meno colleghi siamo, anche si io milito per la piattaforma che non ha problemi di sorta a configurare in un battito di ciglia tutto ciò che il commercio rende disponibile, diciamocelo Apple inc.
    In ogni caso la stampante in uso è un ottimo prodotto Qualità/Prezzo.

    Rispondi
  3. Andrea

    io con la stessa stampante ho un problema: non capisco perchè ma stampa sempre i documenti 8mm più in alto! e non riesco a capire perchè ho provato a modificare la posizione dei fogli, ma niente!
    CHE NE PENSATE? CHE DOVREI FARE?
    GRAZIE

    Rispondi
  4. silvio

    invece io quando stampo le foto con i bordi bianchi non centra bene la stampa(i bordi sono storti specialmente con i fogli A4)…che sia un problema di caricamento visto che non carica dall’alto?

    Rispondi
  5. Attilio

    Ciao,
    io ho un problema che mi sta facendo impazzire con questa stampante. In realtà adesso funziona tutto abbastanza bene sia nello stampare che nella scansione ma ogni pochi secondi perde la connessione wireless e immediatamente la riacquista. Questo continuo alternarsi fa si che il processo spoolsv.exe consuma tutta la ram libera come evidenziato dal task manager. Ho win 7 e non ho virus o malware e finora non ho trovato alcuna soluzione né con ricerche sul sito hp che Windows che in rete.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *