Guadagnare con i domini e google

Da qualche ora anche Google (Adsense) si è gettata nella mischia dei siti che propongono Domain Parking, dove la fa ancora da padrone SEDO. Nome in codice: Adsense for Domain.

In pochi passi di configurazione del DNS potete collegare un vostro dominio abbandonato, o comprato ad hoc, a pagine fatte da Google ottimizzate e piene di pubblicità. I guadagni di queste pubblicità, chiaramente in percentuale, sono vostri.

Un esempio di quanto potrà apparirvi lo trovate qui a fianco: cliccandoci sopra accederete alla pagina ufficiale di aiuto di Google per la configurazione del domain parking. Leggetevi la sezione di configurazione dei domini parcheggiati quindi preparatevi a modificare le impostazioni del vostro dominio, dove l’avete comprato.

I passi principali di configurazione sono:

  1. aggiungere il dominio all’account
  2. modificare i settaggi del DNS
  3. personalizzare i colori della pagina parcheggio
  4. aggiungere le keywords
  5. definire i canali
  6. tracciare le performance

La pagina diretta per la configurazione del DNS devi vostri domini la trovate qui. Se invece vi piacciono i bignami vi basta sapere che dovete configurare il record del dominio su cui volete "investire" assegnano un CNAME:

pub-xxxxxxxxx.afd.ghs.google.com.

Dove pub-xxxxxxxxx è il vostro Publisher ID di Adsense.

ps: Strano questo passo di Google che è sempre stato contrario a queste attività, in modo particolare al Cyber Squotting!

Loading Facebook Comments ...

6 pensieri su “Guadagnare con i domini e google

  1. dsom

    Qualcuno pensa che questo tipo di “aperture” da parte di google siano dovute alla necessità di fare soldi in un periodo di “crisi” (in america certi tipi di aziende hanno crisi vera, non crisi “parlata” come qui in italia..) un pò particolare.

    Pensaci in 1 mese ha riaperto i battenti per: Gambling, Alcool e Domain Parking…

    Rispondi
  2. rammit

    Ahi, ahi, si vede che google sente la crisi finanziaria! Ma vedo che ci sono altri tuoi commentatori che la pensano esattamente come me.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *