Gtalk e proxy

Per tutti coloro che vogliono usare Gtalk attraverso un proxy http, sappiate che "teoricamente" non è possibile, al più di utilizzare la versione integrata in gmail.

C'è però anche un'altra alternativa, tramite l'utilizzo di programmi IM multi protocollo, come Miranda IM o Pidgin. Su techfreaks4u si può leggere come configurare Pidgin, io vi mostro la soluzione omologa per Miranda IM, ma alla fine è piuttosto banale.

L'unica cosa da fare è impostare GTalk come da post "miranda e gtalk" (e da immagine riportata), ma invece di lasciare la porta 5222 o 5223, potete usare la porta 443 e tutto dovrebbe funzionare correttamente.

Gtalk con proxy

 

Riassumento i dati da inserire sono:

  • username e password di Gtalk / Google
  • resource: Miranda
  • login server: gmail.com
  • use SLL: si
  • manually specify connection host: si
  • host: talk.google.com – port: 443
  • keep connection alive: si
  • user directory: users.jabber.org

Penso non ci sia molto altro da dire, vero?

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *