Google social bookmark

Oknotizie trema, sta arrivando quello grosso. L’odio amore della blogosfera nei confronti di oknotizie è tacito. Parlate con qualsiasi blogger e sentirete dire:

Oknotizie non lo sopporto, però porta tante visite!

Chiaramente se qualcuno ha altra opinione è il benvenuto nella discussione.

Ma il focus del post è un altro: sta arrivando quello grosso, scende in campo Google. Ebbene si. Stavo controllando gli indici di Google per il mio nuovo progetto "Ricette 2.0" quando vedo a fianco dei risultati in SERP una strana icona fatta a fumetto. Nella versione inglese i commenti dei risultati sono stati attivati. E’ vero che per ora non c’è alcuno strumento valutativo valorizzato, ma secondo voi Google si limiterà ai commentini per i lettori?

Google - SERP Social screenshot

Ai posteri l’ardua sentenza! Se volete effettuare i vostri test dovete usare la versione inglese. Aggiungete all’url, se non presente, il parametro "hl" e valorizzatelo a "en", come nell’esempio qui sotto:
http://www.google.com/search?q=site:www.ricette20.it&hl=en

Grazie alla segnalazione nei commenti ho scoperto un altro post sull’argomento molto interessante: Google sfida Digg.
Condivitete signori, condividete.

Loading Facebook Comments ...

5 pensieri su “Google social bookmark

  1. yuri

    per il momento non è arrivato niente, essendo uno dei pochi blog italiani 3.0 (non da molto) non ho visto neanche una visita in più….speriamo che arrivi 🙂

    p.s.
    per chi non lo sapesse questo è web 3.0 non “i brillantini” sul logo:

    http://sparql.captsolo.net/browser/browser.py?url=http%3A//computer-acquisti.com/blog/index.php%3Fsioc_type%3Dsite

    Per fare qualcosina semplicemente basta aggiungere nell’header.php il link ai feed rdf che li fa automaticamente wordpress…anche tu merlinox 😉

    Rispondi
  2. yuri

    alla fine centra, i social sono ancora web 1,5/2.0….speriamo che arrivi il 3.0.

    Forse bisognerebbe parlarne di meno o con più calma, per adesso si vedono solo social network….sono solo siti web, non è niente, la tecnologia per far pensare semi automaticamente le macchine ci sarebbe, già imparano dalle query che si digitano ai MDR, però si corre troppo…almeno con la lingua (in generale non parlo a merlinox 🙂 ).

    Rispondi
  3. Pingback: Best of Week #15 | Gioxx's Wall

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *