Google Search Console Property Sets

Property Sets in Google Search ConsoleLa Search Console di Google (ex Google Webmaster Tools)  è l’unico punto di dialogo tra un sito e Google. In particolare la Search Console è l’unico vero strumento per avere  una vista sulle parole chiave, sui posizionamenti e sulle impression del sito in Google.

Da qualche settimana sono state lanciate le Property Sets (Proprietà di Insiemi), ovvero la possibilità di aggiungere alla console un gruppo di siti. Cosa ci permette questo? Di ottenere informazioni aggregate per:

  • messaggistica
  • search analytics (parole chiave e posizionamenti)

In pieno stile Google c’è però un però. La Google Search Console non colleziona dati dalla sua creazione, ma è una vista moderata sui dati che Google ha già in suo possesso, nei suoi data base.

Diversamente da questo modus operandi i dati presenti in una Property Sets vengono collezionati solo dopo la sua creazione. Perché? Boh… mi si innalza solo un #DioSeSoffro, ma con Google ormai siamo abituati a comportamenti simili. Solo #Piersandro può fare di peggio.

Come si crea una Property Set

Il processo è veramente banale:

  1. Si va in dashboard della Search Console
    https://www.google.com/webmasters/tools/dashboard
  2. Si clicca su “create a set” (crea un insieme, in italiano)

Altre info: https://support.google.com/webmasters/answer/6338828?hl=it

Perché creare una Property Set

Alcune idee:

  • Prima di una migrazione da http ad https (o il contrario)
  • Prima di un cambio di dominio / sottodominio
  • Come aggregazione di un network orizzontale
  • Per aggregare lo stesso sito in lingue diverse (se ha domini diversi)
  • Per aggregare sito desktop e sito mobile
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *