Google+ Business

Google+: sono arrivate la pagineEra da settimane che si vociferava l’imminente apertura di Google a profili business. Dopo l’iniziale lotta a profili fake, ovvero profili con nomi e cognomi cammuffati per creare un nome di un business come in Facebook, ecco la tanto attesa notizia: Google+ accetta la creazione di pagine “business”.

Erano più o meno le 19.00 del 7 novembre 2011 che Google annunciava Google+ pages (connect with all the things you care about). Creare le proprie pagine è banale: basta accedere a crea pagina, quindi selezionare le solite categorie, l’avatar e via… buona fortuna!

A seguire l’articolo in cui spiegano le funzionalità legate al Google+ Pages:

  • hangout: per creare live session con i propri fan. Fanno l’esempio di un food blog. Noi ci siamo già con Ricette 2.0 G+ Fanpage.
  • badge: il classico gadget da pubblicare nel sito con le faccine dei fan della pagina.
  • Google+ Direct Connect: ovvero nelle ricerche in Google, in base alla corrispondenza delle keyword, salteranno fuori i contenuti della pagina. Il bello è che dicono che un sito è algoritmicamente selezionato per essere adatto a Direct Connect: però mettendo un badge si è facilitati…

L’ultima freccia di Google+ per l’attacco a Facebook è stata scagliata. Ora il prossimo passo sarà potenziare fortemente la geolocalizzazione (geotagging) e i deal, ovvero le offerte geo localizzate. E dopo? Bah… speriamo che a Mountain View si inventino qualcosa perchè qui personalmente la vedo molto molto dura.

Loading Facebook Comments ...

7 pensieri su “Google+ Business

  1. recenso - Recensioni à Go Go

    Una volta creata la pagina, c’è la possibilità di personalizzarsi l’url, come succede con le facebook pages dopo i 25 fan?

    Rispondi
  2. Riccadinho

    Praticamente averla o meno, non ho capito la differenza. Perché innanzitutto lo stesso motore di ricerca non ne da visibilità, quindi praticamente non viene trovata e poi avere una pagina solo per condividerne i link, lo posso fare anche col mio profilo personale ! certo forse per le grosse aziende avere la possibilità di fare video-ritrovi con i fan dev’essere fantastico (sempre ammesso che alla Coca-Cola interessi farlo) però a mio personale avviso mi pare un pò inutile.

    Rispondi
    1. Merlinox Autore articolo

      E’ un discorso di investimento in visibilità sociale, su un nuovo social. Si sa mai che magari un giorno possa diventare un fattore di rank.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *