Google Adsense sempre più porno?



Google Adsense sempre più porno?Questa mattina stavo testando alcune malfunzionalità di Blogger Italiani, che mi ha segnalato il grande H900. Butto una occhiata alle ultime ricerche, e noto come al mondo ci sono tanti porcelli. Che siano tutti amici di Sballato? Lasciamo perdere…

Tra le ricerche noto (con piacere, ndr) il riferimento a quel tesoro di ragazza che è Lucy Pinder. A questo punto clicco. Vado sull’iframe della Serp di  Google e noto un banner sospetto… non resisto… non resisto…

Diciamo che non ho cliccato su quel banner, ma un utente che si aggirava nel sito e che ha fatto la medesima operazione, interessato dalla pubblicità presentata da Adsense, ha deciso di mandarmi lo screenshot del sito pubblicizzato! Ovviamente ho riportato alcune dovute e visibili censure… ma facevo prima a fare un bel box 100% x 100%!

Alla faccia che le rulez di Adsense impediscono il porno in ogni modo, passibili di espulsione. Ma se sono i primi a pubblizzare materiale pornografico! Che siano stati fregati? Chiaramente si!

E’ chiaro che non possono controllare ogni loro cliente e ogni proprio cambiamento, ma il rischio di spu**anarsi come vedete è sempre alto. E di bastardi in giro ce ne sono tantissimi. E non è la prima volta. Vi ricordate l’episodio "chat e lesbiche"?

Cliccando sulla foto potete capire meglio di cosa si tratta… ma penso ci siate già arrivati!

Se trovi questo articolo su un blog diverso da “blog.merlinox.com” si tratta probabilmente di una copia non autorizzata. L’indirizzo originale di questo articolo è: Google Adsense sempre più porno? scritto da .

Dai valore al post: Aggiungi un Tuo Commento

3 Risposte a Google Adsense sempre più porno?

  1. TixXio dice:

    Adsense sta cadendo sempre più in basso… sia per i contenuti che per i guadagni

  2. Merlinox dice:

    Per i primi penso sia solo un problema di controllo. Non possono controllare ogni banner che mettono su e ogni modifica.

    Per i secondi non lo so. Sarei quasi sulla linea di dire che nelle ultime settimane si vedono migliorie. Sai che è vietato parlarne pubblicamente dei rendimenti personali?

  3. Pingback: Nuovo Adsense: porno Adsense

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...