Google adsense e contenuti

...2 di Just_4_Fun*

Perchè Adsense non mi fornisce pubblicità inerenti i contenuti anzi spesso mette inutili avvisi del servizio pubblico? Questa è una domanda che spesso ci si chiede online e che oggi mi ha chiesto l’amico Ariellkai.
L’unica risposta che mi viene da dare è: perchè non lo aiutiamo abbastanza. Dobbiamo aiutare Adsense a fiutare le parole chiave che vogliamo noi per ogni singola pagina.

Spesso i nostri siti sono pieni di link e contenuti che sono OT (off topic – fuori tema) rispetto al tema del sito stesso o rispetto alle pubblicità che vorremo apparissero. Parlando facile facile se scrivete un articolo con una buona key density di "trading online" lungo all’incirca 1000 caratteri e poi il resto del sito, completamente privo di logiche di copy writing, è di 2-3000 caratteri, secondo voi Google come fa ad individuare le giuste keyword.

Per fare questo Adsense ci mette a disposizione un paio di strumenti che possono aiutarlo nell’individuazione degli argomenti e nel calcolo "corretto" della densità delle parole chiave. Si chiama section targeting, tradotto in targeting per sezione ovvero "ti sto dicendo cosa considerare e cosa no".

[ad name=”postintra”]

 

Come implementare il section targeting

Implementarlo è semplicissimo: sono 2 tipologie di commenti (apertura e chiusura) da inserire nel vostro sito o nel template del blog. Ulteriori spiegazioni penso non servano passiamo direttamente a un banale esempio:

<!-- google_ad_section_start -->
Caro Google ti prego di controllare bene questo testo e considerarlo come importante.
<!-- google_ad_section_end -->
 
<!-- google_ad_section_start(weight=ignore) -->
Caro Google ti prego di ignorare questo testo. E' solo di ornamento: fai finta di nulla.
<!-- google_ad_section_end(weight=ignore) -->

 Chiaro?

Section targeting e blog

Penso sia chiarissimo. Per implementarlo su un blog potreste quindi settare come ignore tutto ciò che è layout e presentazione. Settare come contenuto rilevante il titolo e il post. Per quanto riguarda i commenti, forse è il caso di considerare anche loro come ignore visto che sono fuori dal nostro controllo.

Dopo questa tecnica potete iniziare a controllare i publisher che appaiono nei vostri annunci e rimuovere quelli con basso valori di CPC. Ma è un altro tipo di tecnica, per nulla facile e nemmeno veloce. Però DesMM ha scritto un ottimo articolo in merito.

Loading Facebook Comments ...

16 pensieri su “Google adsense e contenuti

  1. Pino

    E anche questa non la sapevo 🙂
    Bisogna anche considerare che è sempre più difficile, grazie al “DoubleClick DART” e alla “Google Sarch Wiki”, sapere cosa l’utente visualizzerà negli AdSense e quale SERP vedrà.
    Ovviamente se vengono visualizzati sempre annunci del servizio pubblico c’è qaulcosa che non va di sicuro.

    Rispondi
  2. Pino

    Certo: doubleclick dart è il cookie usato da qualche mese da Google per memorizzare mooolte più informazioni sull’utente. Per capirci, se visiti molti siti di cucina (ora non so se sia il tuo caso 🙂 ) verrà data la precedenza ad annunci di cucina, indipendentemente dal target del sito. Ovviamente con i suoi pro e contro.

    Google search wiki sono serp personalizzate che google crea ad hoc secondo le preferenze dirette o meno dell’utente loggato con un account google. Ad esempio a parità di keyword vedrai risultati diversi a seconda che tu sia loggato con l’account google o meno. A me succede spesso e uso Chrome in modalità “incognito” per fare prove non influenzate da doubleclick dart e Google search wiki

    Rispondi
  3. Merlinox Autore articolo

    @Pino: potrebbe essere un bel casino questa cosa 🙂 Del tipo che se navighi nei siti HOT poi tua moglie cerca “orecchiette a la ‘nudia” e trova un bel bannerone di incontri piccanti!

    Rispondi
  4. Pino

    Ahaha beh in quel caso il marito potrebbe salvarsi spiegando alla moglie che la keyword “‘nudia” è ambigua e vale per tutte e due i casi 🙂

    Rispondi
  5. Pingback: I migliori post della settimana #33 | EmaWebDesign :: Web Programming / Web Design / SEO

  6. Merlinox Autore articolo

    @Lorenzo: ti chiedo scusa. Ho dei problemi con il blog e IE e ho fatto un po’ di confusione. Se cortesemente lo riposti e scusa ancora!

    Rispondi
  7. Merlinox Autore articolo

    @Andrea: grazie a te per la notifica, sempre un piacere! Fate sapere se notate miglioramenti nelle pubblicità che appaiono!

    Rispondi
  8. Pingback: Google adsense e contenuti

  9. Pingback: Gadget per tutti i gusti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *