Gmail in Google Chrome

Gmail in Google ChromeTi piacerebbe avere sempre sott'occhio la tua casella email di Gmail anche quando usi Google Chrome? Con le nuove versione del browser di Mountain View è possibile, sfruttando le Extension. Evito di annoiarvi sul tema Chrome Toolbar e Chrome plugin, temo di averlo già fatto, anche se continuo a non capire la politica di Google e il suo diniego nel dare la possibilità di integrare il proprio browser con le principali Google Webapp.

Installare l'estensione Gmail Extension è molto semplice, la parte più "complicata" è quella di avere il proprio Chrome configurato a dovere. Le strade sono due:

  • installare il Channel Charger (e poi installare l'extension Gmail)
  • seguire le istruzioni di seguito riportate

Configurare Chrome per le Extension

Come certamente tutti sapete il progetto Chrome non è partito da Google, ma si basa su un progetto open source che si chiama Chromium (come Google Chrome OS nasce da Suse Linux). Appunto nella sezione sviluppatori che viene spiegato esattamente come configurare il browser per gestire le estensioni, impostandolo con licenza DEV: Early Access Release Channels. Per dovere di cronaca vi segnalo che esistono 3 tipi di estensioni:

  • stable: la configurazione base che installate con il normale programma che scaricate nel sito ufficiale di Google Chrome, che usufruisce delle versioni e degli aggiornamenti definiti "stabili", ovvero dopo la fase di beta testing
  • beta: usufruisce degli aggiornamenti in versione beta, con una frequenza circa mensile. Come ogni aggiornamento non definitivo, gli update beta possono avere problemi di stabilità o di funzionalità
  • dev: è la versione delle idee, o meglio dove le idee divengono realtà e vengono messi a disposizione dei tester volontari (dev): nessuna garanzia di funzionamento, aggiornamenti molto frequenti e soprattutto, l'unica licenza per usufruire delle Extension

 

Backup del proprio profilo

Come ogni buon padre di famiglia anche la famiglia Chromium elargisce saggi consigli: prima di cambiare licenza (channel) è consigliato fare un backup del proprio profilo utente. Per farlo è sufficiente fare una copia del proprio profilo, specificatamente per il nostro browser:

  • Windows XP: \Documents and Settings\username\Local Settings\Application Data\Google\Chrome\User Data\Default
  • Windows Vista: \Users\username\AppData\Local\Google\Chrome\User Data\Default

Abilitare le statistiche anonime di utilizzo

A quanto pare questa configurazione non è obbligatoria, ma è una richiesta da parte degli sviluppatori. Fidiamoci che tutto è anonimo, tanto alla fine se Google vuole rubare informazioni ha millemila altri modi per farlo: spesso temiamo un nemico enorme per farci inc…. fregare da quello piccolo dietro di noi! Per farlo è sufficiente:

Selezionare dal menu > Opzioni, quindi il tab "Roba da smanettoni" e verificare che l'opzione "Aiutaci a migliorare Google Chrome inviando automaticamente a Google le statistiche sull'utilizzo e segnalazioni sugli arresti anonimi" sia selezionata. Per la versione inglese fate versione alla pagina "Early access…" linkata prima.

Installare la versione corretta

Ora non resta altro che installare la versione che desideriamo, nel nostro caso la DEV. I link agli installer sono comunque:

Ricordatevi che per cambiare versione dovete procedere con una disinstallazione di Chrome, quindi installare la versione standard da Google Chrome. Abbiamo però una alternativa: usare un software che consente onfly il cambiamento di versione 🙂

Chiudere tutti Chrome e verificare che il link di avvio del vostro Google Chrome abbia le opzioni di attivazione estensioni, come in questo esempio:

C:\<path>\Google\Chrome\Application\chrome.exe --enable-extensions

Avviate Chrome e passate a collezionare estensioni, Gmail Checker compresa!

[ad name=”postintra”]

 

Installare l'estensione Gmail

Qui siamo veramente a livello banale. Accedete alla pagina sample extensions, e sotto la voce Gmail Checker cliccate "Install". In calce comparirà il bottoncino Gmail e se siete logati potete vedere quante email ancora dovete leggere!

 

Gestire le estensioni

Per disinstallare una estensione, oppure ricaricarla o semplicemente disabitarla è sufficente scrivere sulla barra degli indirizzi di Google Chrome questo indirizzo:

chrome://extensions/

 

Have a good browsing 🙂

Loading Facebook Comments ...

4 pensieri su “Gmail in Google Chrome

  1. Merlinox Autore articolo

    Ciao @Joel personalmente non lo conosco ma sono certo che uno dei posto migliori dove puoi trovare qualcosa di valido è qui: Chrome Extension.

    Per quanto riguarda l’unistall ho semplicemente tradotto la versione ufficiale. Penso che se usi il channel charger non ci sia bisogno di altro.

    Rispondi
  2. Pingback: Google Chrome Bookmarks

  3. Pingback: Google Chrome: il porting

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *