Faust: Flash Augmenting Standards

Faust è l’acronimo di Flash Augmenting Standards, e descrive un processo per rendere accessibili i contenuti di un sito flash.

Sito di riferimento: http://blog.space150.com…

 

Obiettivo di FAUST

L’obiettivo primario di Faust è:

Every element of Flash content should have a corresponding HTML representation (ogni elemento Flash ha una corrispondente rappresentazione HTML).

 

La traduzione dei componenti flash consigliata è:

  • per i video: aggiungere una immagine di copertina, un testo descrittivo e il link al file video
  • per gli slideshow: inserire una lista ordinata con i thumbnail e il link alle singole immagini grandi
  • per i menù in flash: una lista ordinata con i link

 

Cosa fa FAUST?

***annuncioVideo***

Faust permette di verificare la presenza di Flash sul browser del navigatore, e di analizzare dai clip FLASH gli elementi "tradotti" in HTML descritti sopra.

Tutto ciò serve per evitare di scrivere 2 applicazioni complete, una in HTML e una in FLASH.

Permette inoltre di essere al 100% compatibili con i motori di ricerca e con i CMS.

 

Chiaramente il file FLASH dovrà essere progettato in modo da leggere l’HTML convertito da Faust in XML e con quei dati generare l’applicazione: non proprio una cosa banale.

 

 

La mia opinione

Io sono ancora uno di quelli che è convinto che il linguaggio per internet sia l’HTML e che Flash debba essere considerato solamente un elegante e piacevole accessorio di un sito, non come un componente fondamentale.

Condivido l’uso di Flash come elemento multimediale per presentazioni "particolari", ma a questo punto diventa più o meno dello stesso valore di un filmato.

 

Sicuramente Flash potrebbe diventare fantastico strumento al momento in cui ragioniamo su applicativi desktop, dove i motori di ricerca non sono coinvolti e il target e ben definito.

 

[grazie a Coach per il link]

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *