Elettronica Open Source 2.0

Soprattutto per chi legge Wired ci siamo abituati ad associare alla parola elettronica open source il sig. Arduino, una delle piattaforme hardware più famose e flessibile. Grazie a Blogger Italiani 2.0 ho però avuto la possibilità di scoprire un mondo nuovo: quello di EMC Elettronica.

E' un vero covo di appassionati che al posto di lunghe trafile su SEO, Writing e menate duepuntozzero varie, preferiscono il saldatore in mano e microcircuiti tutti da personalizzare. Però anche loro sono caduti nella trappola della rete e con stile hanno creato un meccanismo piuttosto virale, per spostarsi verso il mondo dello UGC (user generated content).

L'oggetto dell'attività sono le demoboard e le starterkit, ma evito spiegazioni errate: anzi invito Emanuele& C. a spiegare meglio in cosa consistono per i lettori di questo blog ed in primis per me. 

Le Demoboard sono schede di sviluppo per iniziare a lavorare con i componenti elettronici.
In particolare sono dei Kit molto usati per iniziare a conoscere i microcontrollori o microprocessori.

Quello che posso dire io è che sono micro piattaforme hardware personalizzabili e che quei ragazzi si divertono da impazzire a personalizzarle e a condividerne ogni trucco e applicazione. Ed è proprio questo l'obiettivo del loro meccanismo: tramite sponsor riescono ad ottenere board che poi invieranno ai test per ottenere in cambio delle recensioni. Un bel modello che penso potrebbe essere replicabile in molti altri campi, specie se privo di vincoli "contrattuali" sui contenuti.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *