Dominio libero… si… una volta…

In casa Napolux si parla di perdere un dominio. Colgo subito la palla al balzo raccontandovi un’esperienza con un cliente.
Abbiamo verificato la disponibilità di un dominio online presso uno dei tanti registrant presenti online.
Figo, il dominio .com era libero… perfetto…
Passa qualche giorno, andiamo per comprare il dominio, e fatalità quel dominio era occupato. Secondo i dati del whois era occupato da più di un anno e fatalità il registrant era lo stesso sui cui avevamo fatto la verifica.
Cosa c’è di strano poi? Il dominio puntava ad un sito che vendeva tale dominio…
Un caso? Sbadataggine mia? Una query che per un attimo non ha funzionato? Oppure un buon metodo per fare soldini con i domini?

Loading Facebook Comments ...

Un pensiero su “Dominio libero… si… una volta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *