Dodici bollette del telefono per un servizio che da due anni chiede, ma non ha ancora ricevuto. E venerdì la beffa nella beffa. Gli operai che devono preparare l’allacciamento per la Telecom sono arrivati, ma hanno scoperto che tra la sua abitazione e la linea principale dall’altra parte della strada non esiste predisposizione per il collegamento sottostante. Morale: il telefono per sè, per l’anziana madre (79 anni) che vive con lui e per la decina di famiglie del suo condominio resterà una chimera.

Un’altra testimonianza di uno dei scandali più grossi d’Italia e purtroppo anche più nascosti dai media nazionali.

IL GAZZETTINO Online: il quotidiano del NordEst

Se volete l’intera storia »

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *