Co.mments e coComment all’attacco dei blogger

Cliccare per ingrandireAl programma citato aggiungo sicuramente coComment.com
Il servizio si integra automaticamente con i più diffusi blog in internet, e con i blog che hanno manualmente inserito lo script.

Il bello è che nella propria coComment Homepage si vedono tutti i blog che si seguono, e si possono leggere i commenti senza nemmeno accedere al blog che ci interessa, almeno che non vogliamo inserire nuove risposte.
Per ultimo la possibilità del plugIn per Firefox.

p.s.: dai Napolux: accattatevillo!


La blogmania oramai dilaga. Chi si perde nei meandri dei blog, commentando di qua e di là rischia veramente di perdere la giornata e non solo!

Molti blog non hanno la notifica dei commenti per le discussioni che si vogliono seguire: non è possibile farci inviare una email quando qualcuno risponde ad un nostro commento. Alcuni lo fanno per vincoli tecnologici, altri perchè hanno un numero di commenti tale che inviare le notifiche sarebbe un omicidio nei confronti del server.
Come fare?
La soluzione potrebbe essere Co.mments, l’iconcina arancione con i pallini bianchi che trovate anche su questo blog. Come funziona? Banalissimo…

La tecnologia è quella dei bookmarklet, semplici javascript che permettono di eseguire piccole operazioni. In questo caso mentre siamo sulla pagina dei commenti del blog che ci interessa, ci basta cliccare sul collegamento/bookmarkelt, che abbiamo inserito nel nostro browser, e automaticamente tracceremo il post all’interno del nostro account co.mments: geniale!

Nel profilo co.mments inoltre alcune funzionalità da personalizzare, tra cui l’invio della notifica via email, e la possibilità di strumenti per i webmaster/blogger.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *