Chrome e i plugin

Da sempre lamento che uno dei principali difetti di Chrome è la mancanza dei plugin. Io adoro i prodotti Google, ma Chrome lo trovo veramente incompleto. Non ho ancora capito le motivazioni di uscire con un browser così scarno, senza manco la toolbar di papà Google, ma sicuramente qualcuno delle risposte le avrà.

[ad name=”postdx”]Ma anche io ho una rispostina per voi. Direttamente dalla newsletter ufficiale di Google Adsense una ufficiale dichiarazione. Dopo aver presentato alcuni plugin per Firefox (la concorrenza!!!), che non ne capisco tanto l’utilità, ecco qualche riga di dichiarazione:

non dimenticate che presto ci saranno simili add-on anche per il nostro Chrome, che non mancheremo di condividere con i nostri lettori.

Insomma pare una cosa imminente il supporto di Chrome per i plugin. E finalmente molti affezionati al proprio Firefox come me, passeranno al nuovo Chrome: più innovativo e leggero. Per me adesso rinunciare ad alcuni plugin di firefox sarebbe veramente molto molto difficile, come rinunciare al suo debugger javascript.

Nel frattempo per chi non l’avesse ancora fatto, consiglio comunque di provare Chrome: scarica Google Chrome!

Loading Facebook Comments ...

2 pensieri su “Chrome e i plugin

  1. Merlinox Autore articolo

    Ognuno ha i propri desideri. Sinceramente io preferisco avere tutti i bookmarks su Google Bookmarks e ci accedo dalla toolbar o da iGoogle come e quando voglio, indipendentemente dalla macchina.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *