AdWords Keyword Planner e Analisi Keyword

L’analisi keyword è un processo fondamentale nell’attività SEO. Ci sono milioni di tecniche diverse per affrontarla, ognuna con peculiarità e nessuna in grado di dare tutte le risposte che cerchiamo: il concetto di keyword è decisamente superato, specie nell’ottica delle ricerche vocali.

Una cosa che accomuna i vari metodi di analisi keyword è la valorizzazione del traffico, le previsioni di traffico / ricerche. L’unico tool in grado di farlo è AdWorks Keyword Planner che prende i valori (più o meno gli stessi) delle SERP di Google.

Da qualche giorno Google ha pensato bene di tirare due mazzate al tool e di non rispondere in prima battuta con una previsione di traffico: la giustificazione è che senza una impostazione corretta della campagna, quel traffico sarebbe stato previsto in modo troppo approssimativo. La ragione secondaria (???) è che il tool veniva usato pesantemente da strumenti automatici, per importarsi le valutazione di traffico per le singole keyword.

 

Questo è quello che ti troverai davanti (keyset composto con SuggestMrx, modalità “loop”, key di partenza “libro internet“):

Analisi Keyword: Libro Internet

Come vedi al posto delle ricerche mensili medie a cui eravamo abituati ora c’è un indice di grandezza: possiamo sottolineare che è abbastanza inutile?

 

Analisi Keyword con Keyword Planner

La soluzione c’è, è un po’ più complessa, ma ha i suoi benefici:

  1. Fai l’analisi keyword come la facevi fino a prima dell’aggiornamento
  2. Aggiungi le keyword al tuo “Piano” tramite il tastino in riga della keyword (»)
  3. Finita l’aggiunta fai “Verifica Piano”:
    Analisi Keyword: Aggiungi key al piano
  4. Entra nel Gruppo di Annunci – creato automaticamente – imposta un costo per click. Il costo per click, se devi valutare il traffico totale, deve essere il massimo possibile. Nel report usciranno le impression e per corrispondere alle ricerche utenti devi essere (virtualmente) sempre presente:
    Analisi Keyword: Valuta Keyword
  5. Importante: Per esportare il report clicca sul tab “Parole Chiave”, non sul gruppo di annuncio, altrimenti non hai più il download!
    Analisi Keyword: Tab "Parola Chiave"
  6. Ricordati di impostare l’intervallo di date: il tool propone 7 giorni, ma se vuoi annullare ogni stagionalità conviene impostare 1 anno:
    Analisi Keyword: Intervallo di Date
  7. Imposta il Tipo di Corrispondenza: se vuoi vedere il traffico della keyword secca ovviamente dovrai valutare i dati in modalità “Corrispondenza Esatta”. Se invece vuoi valutare se ci sono code lunghe dietro quelle keyword puoi scegliere la Corrispondenza Generica o la Corrispondenza Frase.

Questo è tutto. Parliamo di benefici? Già che sei arrivato fino a qui (o se vuoi esportare senza un copia incolla della tabella…) ti conviene salvarti la campagna con il tasto “Salva nell’account”: usa una buona nomenclatura e le tue analisi keyword usa e getta diventeranno un ottimo template da riutilizzare e aggiornare.

Dubbi/Proposte? I  commenti sono a tua disposizione.

Loading Facebook Comments ...

Un pensiero su “AdWords Keyword Planner e Analisi Keyword

  1. Pingback: Posizionamento di siti web a Torino: qualche consiglio - Digital marketing on the road

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *