Loading Facebook Comments ...

7 pensieri su “Adobe Dreamweaver CS3

  1. coach

    Non ho capito la cosa del "cade".
    Ci sono già i vari pacchetti, che usciranno a fine aprile in versione inglese, mentre le altre lingue verso fine maggio (tranne il pacchetto Master e Production per i prodotit video)

    Rispondi
  2. Merlinox

    Dreamweaver era l’ultimo pacchetto che adobe non aveva ancora toccato. Per tutti gli amanti della Macromedia, con questo intendo un work-style particolare, secondo me significava molto.

    Il passaggio alla Adobe, a mio avviso, si è sentito molto: non sono quanto in bene, specie per i prodotti più di nicchia.
    I programmatori web hanno sempre usato Dreamweaver, nonostante che in casa Adobe ci fosse un chiaro corrispondente. C’erano dei motivi!

    Allo stesso modo (per spiegare meglio) il fotoritocco è photoshop e basta.

    Rispondi
  3. Newbrigand

    Personalmente sono in attesa di vedere i risultati, e poi sono curioso di vedere cosa hanno fatto con illustrator, se almeno adesso avrà la gestione multipagina.

    Rispondi
  4. Merlinox

    Speriamo il bene. Cmq nessuno mi vieta di continuare a usare il mio buon DW MX, oppure freehand 11, oppure fireworks MX.
    A FW ultimo ho dato una occhiata, ma secondo me poche novità interessanti, un po’ di casino in più ma soprattutto un formato non compatibile verso il basso, che non è mai una buona cosa su un prodotto simile: una volta passato al formato nuovo addio!

    Rispondi
  5. coach

    Questione di punti di vista… anch’io da subito pensavo l’acquisizione fosse una cosa negativa… ma poco dopo mi sono ricreduto. Questa acquisizione ha portato solo benefici! Basti guardare Acrobat 8… La nuova interfaccia di Flash 9 (non parlo a livello di AS 3.0, xchè era già in sviluppo). Dreamweaver CS 3 avrà imporatnti novità… vedi il framework Spry x ajax… l’importazione da Photoshop e Fireworks (io non utilizzerò, ma che può essere utile) Comunque il globale miglioramento nell’interazione tra i vari prodotti… e altro.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *